Tag del topic: selezione - eredità e successione

I forum di indebitati.it Tag del topic: selezione - eredità e successione

Decesso garante di un prestito – La rinuncia all’eredità del genitore comporta l’obbligatoria accettazione con beneficio di inventario del figlio minore » Oppure i genitori possono chiedere al giudice tutelare l’autorizzazione a rinunciare in nome e per conto del figlio minore

Mia madre è deceduta da pochi giorni e gli unici eredi legittimi siamo io e mia sorella: mia madre non aveva proprietà ma era garante di un mutuo ipotecario stipulato da mia sorella e suo marito.

24 gennaio 2020

domanda di Xxxyyy

risposta di Lilla De Angelis

Il legittimario che intende proporre azione di riduzione nei confronti dei coeredi e dei legatari deve accettare l’eredità con beneficio di inventario

Il legittimario che proponga contemporaneamente azione di riduzione nei confronti sia di coeredi sia di legatari, poichè chiede la riduzione di disposizioni testamentarie fatte a legatari e coeredi, deve accettare con beneficio di inventario?

8 gennaio 2020

domanda di Anonimo

risposta di Annapaola Ferri

Preliminare di compravendita di immobile proveniente da donazione e pericolo di rivendica – Se il venditore ha taciuto la circostanza si può recedere dalla sottoscrizione del definitivo e richiedere il doppio della caparra versata?

Ho sottoscritto un preliminare di vendita di un appartamento, con versamento della caparra e solo dopo ho saputo che il bene era pervenuto da donazione dei genitori del venditore.

22 dicembre 2019

domanda di Agostino

risposta di Simone di Saintjust

Recupero crediti persona defunta

Mia madre aveva un debito pagato parzialmente tramite cambiali che erano state tutte debitamente saldate (Ultima cambiale pagata ad agosto 2016).

13 dicembre 2019

domanda di Barbara

risposta di Ludmilla Karadzic

Cosa può succedere se il chiamato all’eredità non effettua formale rinuncia e lascia inutilmente decorrere il termine di prescrizione decennale per esercitare il diritto di accettare

Qualche giorno io e mio fratello (potenziali eredi diretti) abbiamo ricevuto dal legale dell'impresa di pompe funebri che ha gestito il funerale di mio padre (su mandato dei suoi parenti con cui non avevamo alcun rapporto), morto il 10 novembre 2009 quasi dieci anni fa, una diffida di pagamento entro 7 giorni (con minaccia di riscossione coattiva) per il servizio funebre reso all'epoca, con l'adduzione (giusta) che le spese funerarie rientrano nei pesi ereditari e, in quanto tali, gravano in capo agli eredi.

27 ottobre 2019

domanda di Nicola Tonello

risposta di Carla Benvenuto

Stai visualizzando 5 topic - dal 1 al 5 (di 21 totali)