Discussioni sull'argomento » apertura e chiusura attività

Il socio di una sas che chiude attività e partita IVA ha diritto a percepire indennità di disoccupazione?

Agente che ha chiuso la partita iva di una sas di cui era socio accomandatario al 31/12/2016 ha diritto all'assegno di disoccupazione?

10 aprile 2018

domanda di Anonimo

risposta di Tullio Solinas

Io e mio marito siamo sposati in regime di comunione dei beni » Lui gestisce una ditta sommersa dai debiti - Se io apro una mia attività i suoi creditori possono avviare nei miei confronti azioni esecutive?

Sono una donna di 54anni e mi si é presentata l occasione, dopo anni di disoccupazione, di iniziare una nuova attività.

17 febbraio 2018

domanda di Paolo io

risposta di Ludmilla Karadzic

Azienda familiare e morte del titolare: se figli rinunciano all'eredità chi chiude l azienda?

Il titolare dell'azienda familiare è deceduto e i figli che ci lavoravano per vari debiti inps e agenzia entrate rinunciano all'eredità: in questo caso possono chiudere l'azienda con chiusura partita iva inps o risultano che accettano eredità?

8 gennaio 2018

domanda di albatros

risposta di Patrizio Oliva

Indennità di disoccupazione e intenzione di avvio nuova attività - E' vero che posso fruire di un incentivo?

Da quest'anno, a causa di un periodo di inattività e grazie alla precedente maturazione dei requisiti, sto percependo l'indennità di disoccupazione Naspi.

27 novembre 2017

domanda di Barbaro Can

risposta di Gennaro Andele

Ho debiti con il fisco - Posso aprire una nuova partita IVA?

Vorrei aprire nuova partita iva come restauratore: nel 2012 ne ho chiuso una perché debiti col fisco.

24 settembre 2017

domanda di .michele.

risposta di Rosario Scarnecchia

Stai vedendo 5 discussioni - dal 1 al 5 (di 6 totali)
condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre info




Cerca

Forum

Domande

la comunità dei debitori e dei consumatori italiani
la comunità dei debitori e dei consumatori italiani