Debiti con INPS e agenzia delle entrate – Il commercialista mi consiglia di chiudere l’attività

Dopo 9 anni di attività mi ritrovo con debiti verso inps e agenzia delle entrate con un debito complessivo di € 30 mila, sono indietro con l’affitto, con i fornitori e quello che entra lo uso per mangiare, pagare la luce e acquistare il caffè visto che si tratta di un bar.

Il conto in banca è in rosso. il mio commercialista mi intima di chiudere e non ha tutti i torti, ma il punto e’ che, non riesco a trovare lavoro e comincio ad essere stanco.

Non riesco a trovare una via d’uscita. in banca non posso chiedere prestiti o fidi per via degli incassi cosi bassi. insomma non so come fare. So che questo è solo uno sfogo, ma se qualcuno potesse aiutarmi gliene sarei grato.

Mi spiace per la situazioni in cui versa: che è comunque quella in cui si trovano tanti lavoratori autonomi italiani.

Le suggerisco, comunque, di ascoltare il consiglio del suo commercialista: inutile attendere di trovare un altro lavoro se tenendo aperto il bar genera solo debiti contributivi e fiscali.

2 Febbraio 2020 · Paolo Rastelli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Chiusura partita IVA e debiti con Agenzia delle entrate
Come riuscire a chiudere una partita iva inattiva e da tre anni mai versato nessun contributo, in quanto ho fatto da prestanome ad un amico in difficoltà, e se non si chiude il debito aumenta al punto che può diventare un reato penale? ...

Interpelli all'Agenzia delle Entrate? - Da settembre 2018 tutti online
Per un caso particolare sulla dichiarazione dei redditi, devo presentare un interpello all'Agenzia delle Entrate: sul web non riesco a trovare nulla su casi simili al mio. Non esiste una sezione o un portale che archivia tutti gli interpelli presentati dai contribuenti, al fine di facilitare la questione? ...

Debiti con Agenzia delle entrate accumulati con una ditta individuale in chiusura di attività - Se trovassi un impiego come potrei accordarmi par rimborsare il dovuto?
Mi ritrovo a dover quasi chiudere un attività commerciale dopo aver accumulato 30 mila euro tra contributi e tasse non versate: l'azienda è ditta individuale ma non ho nulla intestato, tranne un mutuo cointestato con mia madre dove ci sono ancora altri 20 anni. Il conto aziendale è in rosso e il mio reddito è molto basso per chiedere prestiti o fidi. Ciò che incasso lo gestisco all'interno, di conseguenza mi sembra inutile cercare di sopperire alle tasse in arrivo se non riesco più a pagare nulla: quello che chiedo, come potrei trovare un accordo con agenzia delle entrate per ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti con INPS e agenzia delle entrate – Il commercialista mi consiglia di chiudere l’attività