Rc auto » Compagnia indicata da FGVS non risarcisce se non c'è obbligo di assicurazione

La compagnia Rc auto indicata dal Fondo di garanzia non risarcisce se per il veicolo non vi era obbligatoria assicurazione. Il passaggio in giudicato della sentenza nei confronti dell'azienda in liquidazione non determina la riforma della pronuncia nei confronti dell'impresa designata.

Lo ha sancito la Corte di Cassazione la quale, con la sentenza 17692/13, ha stabilito che: L'articolo 19 e 20 della legge 990/69, anche nella loro formulazione applicabile ratione temporis al caso di specie, presuppongono la sussistenza dell'obbligo dell'assicurazione per i ciclomotori, come si evince dal dato testuale dello stesso articolo 19 citato («per il risarcimento dei danni causati dalla circolazione dei veicoli o dei natanti per i quali a norma della presente legge vi è obbligo di assicurazione»), sicché l'impresa designata per la liquidazione di sinistri posti a carico del Fondo di garanzia per le vittime della strada è tenuta al risarcimento dei danni se il veicolo responsabile del sinistro rientra tra quelli soggetti all'obbligo di assicurazione, essendo tale circostanza elemento costitutivo del sorgere del diritto dell'attore.

A parere dei Giudici di piazza Cavour, pertanto, quando la liquidazione del sinistro stradale è posta a carico del fondo di garanzia per le vittime, l'impresa designata è tenuta al risarcimento dei danni soltanto se il veicolo all'epoca del sinistro era soggetto all'assicurazione obbligatoria.

1 agosto 2013 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

E' decennale e non biennale la prescrizione dell'azione di rivalsa che può essere esercitata dal fondo di garanzia per le vittime della strada
Il Fondo di garanzia per le vittime della strada (FGVS), costituito presso la CONSAP, risarcisce i danni causati dalla circolazione dei veicoli nei casi in cui il sinistro sia stato cagionato da un veicolo non identificato, che non risulti coperto da assicurazione, oppure assicurato presso una impresa che al momento ...
Investito da pirata della strada » Per ottenere il risarcimento danni dal FGVS il danneggiato non ha l'obbligo di identificare il colpevole
Sinistro stradale con pedone investito da pirata della strada: il danneggiato, per ottenere il risarcimento danni dal Fondo Garanzia Vittime della Strada, non ha nessun obbligo di identificare l'autovettura. In tema di risarcimento danni, conseguito a causa di un investimento, qualora l'autovettura non sia stata identificata, il danneggiato non ha ...
Sinistro stradale causato da veicolo non identificato - La denuncia all'Auorità non è prerequisito per ottenere il risarcimento da parte dell'impresa designata per conto del Fondo di garanzia vittime della strada (FGVS)
Nel caso di sinistro stradale causato da veicolo non identificato, l'omessa denuncia dell'accaduto all'autorità di polizia od inquirente non è sufficiente, in sé, a rigettare la domanda di risarcimento proposta, nei confronti dell'impresa designata dal Fondo di Garanzia per le vittime della strada. Allo stesso modo, la presentazione di denuncia ...
Prescrizione » Impresa designata da Fgvs ha dieci anni per esercitare il diritto di rivalsa
L'impresa designata dal Fondo di garanzia delle vittime della strada ha dieci anni per per esercitare il diritto di rivalsa nei confronti di chi causò il sinistro senza essere assicurato, prima dell'intervento della prescrizione » Sentenza Cassazione L'azione del F.G.V.S. (fondo garanzia vittime strada) nei confronti del non assicurato, non ...
Il terzo trasportato può chiedere il risarcimento danni direttamente alla compagnia assicuratrice del veicolo su cui viaggiava al momento del sinistro e non ha l'onere di dimostrare l'effettiva distribuzione della responsabilità tra i conducenti
Il danno subito dal terzo trasportato è risarcito dall'impresa di assicurazione del veicolo sul quale era a bordo al momento del sinistro entro il massimale minimo di legge a prescindere dall'accertamento della responsabilità dei conducenti dei veicoli coinvolti nel sinistro, fermo il diritto al risarcimento dell'eventuale maggior danno nei confronti ...

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rc auto » compagnia indicata da fgvs non risarcisce se non c'è obbligo di assicurazione. Clicca qui.

Stai leggendo Rc auto » Compagnia indicata da FGVS non risarcisce se non c'è obbligo di assicurazione Autore Giovanni Napoletano Articolo pubblicato il giorno 1 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 18 maggio 2017 Classificato nella categoria sentenze e ordinanze della Corte di cassazione in tema di tutela dei consumatori Inserito nella sezione tutela consumatori.

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai utilizzare le tue credenziali Facebook oppure accedere velocemente come utente anonimo.
» accesso con Facebook
» accesso rapido anonimo (test antispam)

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca