Foglio rosa ed esercitazione su due ruote

Il Codice della strada (articolo 122 – comma 2) prevede che l’autorizzazione per esercitarsi alla guida per il conseguimento della patente di categoria B (foglio rosa) consente all’aspirante di esercitarsi su veicoli delle categorie per le quali è stata richiesta la patente, purché al suo fianco si trovi un istruttore.

Ora, poiché la patente di categoria B consente in Italia di condurre anche veicoli di categoria A1, il foglio rosa permette di esercitarsi alla guida di motoveicoli di cilindrata massima di 125 centimetri cubici, di potenza massima di 11 kW, con un rapporto potenza/peso non superiore a 0.1 kw/kg, sui quali, com’è noto, non c’è posto per l’istruttore.

Per mettere una pezza a questa evidente incoerenza legislativa, il Codice della strada (sempre l’articolo 122 – comma 5) dispone che le esercitazioni su veicoli nei quali non possa prendere posto, oltre al conducente, altra persona in funzione di istruttore, sono consentite solo in luoghi poco frequentati.

Concetto che è stato ribadito anche dal Ministero dei trasporti con parere n. 25630 del 13 novembre 2014.

Ma, dove sta il problema? Nel fatto che nessun Comune è tenuto a stabilire quali siano le strade “poco frequentate”, per cui se malauguratamente vi capita un incidente, e sul posto accorrono gli agenti della polizia municipale, nessuno vi salva da una multa (85 euro) per esercitazione su strada “molto frequentata” (anche se stavate percorrendo un viottolo di campagna). E l’assicurazione, statene certi, non si lascerà sfuggire l’occasione per avviare un’azione di rivalsa in caso di danni a terzi.

18 Febbraio 2015 · Giuseppe Pennuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Non può essere sospesa la patente che sarà conseguita da chi commette infrazione guidando con foglio rosa
La sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida può intervenire solo se l'infrazione al codice della strada è stata commessa da chi era in possesso della patente, al momento della commissione del fatto. Il foglio rosa non può ritenersi equivalente alla patente conseguita solo successivamente. Può quindi affermarsi il seguente principio di diritto Non può essere applicata la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, per illeciti posti in essere con violazione delle norme sulla circolazione stradale, a chi li abbia commessi conducendo veicoli per la cui guida non sia richiesta alcuna abilitazione o, se richiesta, ...

Sorpreso alla guida sotto effetto di alcol con foglio rosa - Mi sospenderanno la patente in seguito?
Sono un cittadino tunisino con regolare permesso di soggiorno (vivo in italia da più di dieci anni): mi sono iscritto a scuola guida due mesi fa. Dopo aver passato brillantemente l'esame teorico, ogni tanto mi esercitavo con un mio amico, patentato, per le vie del mio quartiere. Una sera a cena ho alzato un po' troppo il gomito e ho deciso di farmi un giretto da solo, ma sempre nella zona dove abito. La sorte ha voluto che venissi fermato da una pattuglia dei carabinieri, che quindi mi ha trovato sia senza patente che con i valori alcolici di poco ...

Neopatentato e macchina grossa cilindrata - Quando potrò guidarla?
Per la legge vigente italiana, è considerato neopatentato colui che ha conseguito la licenza di guida, per le categorie A2, A, B1, B, da meno di tre anni. I limiti imposti ai neopatentati dalla normativa vigente sono diversi: è utile sapere soprattutto che, nelle infrazioni di media e alta gravità, c'è sempre una sanzione accessoria per il neopatentato, come il raddoppio della multa e dei punti sottratti, fino ad arrivare alla revoca della patente per almeno tre anni. Ma arriviamo al punto: quali sono limiti su cilindrata e potenza (in Kw). Secondo il Codice Stradale ai nuovi titolari di patente ...

Assistenza gratuita - Cosa sto leggendo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su foglio rosa ed esercitazione su due ruote. Clicca qui.

Stai leggendo Foglio rosa ed esercitazione su due ruote Autore Giuseppe Pennuto Articolo pubblicato il giorno 18 Febbraio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 19 Giugno 2016 Classificato nella categoria multe e sinistri - giurisprudenza di legittimità e di merito - circolari del ministero dei trasporti Inserito nella sezione Multe - accertamento infrazione e notifica del verbale

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Potrai accedere velocemente come utente anonimo.

» accesso rapido anonimo (test antispam)