E' possibile che le banche abbiano il diritto per legge di non avvisare i fideiussori di un mutuo dopo che gli intestatari hanno delle rate di insoluto?

E' possibile che le banche abbiano il diritto per legge di non avvisare i fideiussori di un mutuo dopo che gli intestatari hanno delle rate di insoluto?

Commento di salvatore | Martedì, 30 Settembre 2008

In realtà la materia è controversa. Effettivamente l'Autorità per la protezione della privacy richiederebbe che il segnalato fosse avvisato PRIMA della segnalazione.
Dovrò anch’io capire come mai nessun ente segnalatore lo fa e per quale ragione “la passa liscia”.

Commento di PromotoreMutui | Giovedì, 2 Ottobre 2008

30 settembre 2008 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il mutuo e le normative di legge
L'acquisto di una casa è per molte famiglie il coronamento di un sogno, il raggiungimento di un obiettivo importante. Chi non dispone per intero dell'importo necessario ad effettuare l'acquisto trova nel mutuo immobiliare uno strumento estremamente utile. La scelta di un mutuo tuttavia va valutata con attenzione: comporta un impegno ...
Diffida e messa in mora del creditore
Avete letto bene, il titolo è proprio la messa in mora del creditore!!! Si può mettere in mora il creditore quando questi rifiuti, senza un legittimo motivo, di ricevere il pagamento offertogli dal debitore (ai sensi degli articoli 1208 e 1209 del codice civile), o nel caso in cui il ...
Portabilità del mutuo – l'Arbitro Bancario Finanziario punisce i ritardi delle banche
La portabilità del mutuo, in Italia, continua ad essere un terreno pieno di ostacoli. Portabilità del mutuo - Cosa prevede la legge La legge numero 102 del 3 agosto 2009, che ha stabilito che, se la procedura per la portabilità del mutuo dalla vecchia alla nuova banca dura più di 30 ...
La surrogazione (o surroga) del mutuo – cambiamo banca e condizioni senza estinguere il mutuo
La surrogazione del mutuo è uno strumento per far conseguire risparmi ai mutuatari, previsto dalla Legge 40/2007 (legge Bersani). Con la surrogazione del mutuo, il mutuatario può accordarsi con una nuova banca per avere un altro mutuo senza la necessità di estinguere quello con la banca originaria, che non può ...
Mutuo e sospensione delle rate » Scopriamo il fondo di solidarietà
Parliamo del fondo di solidarietà: le famiglie che vi accedono hanno la possibilità di sospendere il pagamento della rata del mutuo fino ad un massimo di 18 mesi. Scopriamo come. Recessione economica e crisi di liquidità non accennano ad arrestarsi, con la conseguenza che il budget a disposizione delle famiglie ...

Spunti di discussione dal forum

Possono i genitori fideiussori per il mutuo intestato al figlio subentrare come titolari?
Possono due coniugi fideiussori in solido di mutuo bancario del figlio, subentrare allo stesso come titolari?
Iscrizione banche dati cattivi pagatori senza preavviso
Sono garante di un prestito e per problemi personali il titolare del prestito ha pagato una rata in ritardo di 5 giorni, la finanziaria ha segnalato sia lui che me nella banca dati ma senza avvisare con nessuna comunicazione. Ora io me ne sono accorta perché sono andato a richiedere…
Liberatoria dopo saldo stralcio – Ma perché in Centrale Rischi resto segnalato per il debito residuo?
Avevo due insoluti: a dicembre 2014 effettuo un saldo a stralcio per l'importo maggiore e mi viene rilasciata liberatoria che riporta posizione transattivamente risolta, nulla a pretendere l'altro insoluto era stato ceduto. A gennaio richiedo visura Cr Banca d'italia. Riporta ultimo mese contabile nessuna segnalazione, a dicembre 2014 sofferenza-passaggio a…
Casa acquistata dai coniugi in comunione ma mutuo estinto dalla famiglia di lui – Cosa succede con il divorzio?
Acquistammo il primo appartamento in comunione dei beni, ma gli intestatari del mutuo erano mio marito e mio suocero dopo poco ha estinto il mutuo. Cosa comporta questa circostanza in caso di divorzio? La casa era comunque intestata 50 e 50.
Richiesta negata di sospendere il pagamento di tre rate del mutuo
Ho fatto richiesta di salto rata per 3 rate del mutuo, essendo in difficoltà economiche, così da poter tirare il fiato per qualche mese, ma, dopo che sembrava essere tutto a posto, mi comunicano telefonicamente dalla banca, che non si può fare perchè iscritta come cattivo pagatore. Ora mi chiedo,…

Assistenza gratuita e link a ritroso

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su e' possibile che le banche abbiano il diritto per legge di non avvisare i fideiussori di un mutuo dopo che gli intestatari hanno delle rate di insoluto?. Clicca qui.

Stai leggendo E' possibile che le banche abbiano il diritto per legge di non avvisare i fideiussori di un mutuo dopo che gli intestatari hanno delle rate di insoluto? Autore Piero Ciottoli Articolo pubblicato il giorno 30 settembre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria mutui casa - domande e risposte .

Commenti e domande

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere cliccando questo link. Potrai utilizzare le tue credenziali social oppure accedere velocemente come utente anonimo.

  • consulente legale 10 ottobre 2008 at 13:04

    Nel caso di fidejussioni prestate a banche, anche per limiti posti dalla legge sulla privacy, l’istituto di credito non è tenuto a fornire notizia al fidejussore dell’esistenza di rate morose. Il fidejussore ha invece diritto di conoscere la situazione reale ed aggiornata del debitore principale, comunicazione cui la banca non puo’ sottrarsi.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti



Cerca

Domande?