Vorrei cambiare fornitore dei servizi TLC ma mi dicono che il codice fiscale è bloccato

Ho un problema e non so a chi rivolgermi: sono un cliente Wind Infostrada, ADSL e linea telefonica e vorrei cambiare il gestore della mia linea, però dopo vari tentativi mi dicono che il mio codice fiscale é bloccato e non si può fare niente. Questo nonostante io abbia sempre pagato tutte le bollette in tempo dappertutto luce, gas, Tiscali etc, etc.

Allora come è possibile questa cosa? A chi mi devo rivolgere? Ripeto, mai avuto problemi di pagamento con nessuno.

Per una qualche ragione, anche un ottimo pagatore può essere considerato come soggetto commercialmente poco appetibile secondo i criteri di valutazione del fornitore di servizi di tlc di cui si desidera diventare clienti.

E, purtroppo, ad oggi non esistono ancora norme che obblighino una società che opera nel campo dei servizi internet e voce ad accettare chiunque voglia stipulare un contratto di fornitura.

Quello che, invece, si dovrebbe imporre agli operatori di contact center che lavorano per queste società, è il divieto di motivare il diniego con frottole senza senso tipo codice fiscale bloccato ...

14 settembre 2016 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - telefonia internet social e pay tv

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Il fornitore di acqua luce e gas non può procedere al distacco se nel frattempo il cliente moroso ha saldato il debito
Il contratto di utenza di energia elettrica è inquadrabile nello schema del contratto di fornitura e pertanto la clausola contrattuale che prevede la facoltà del fornitore di sospendere l'erogazione di energia elettrica nel caso di ritardato pagamento, anche di una sola bolletta, rappresenta una specificazione contrattuale e costituisce quindi una ...
La conciliazione » Ecco come contestare bollette di luce telefono e gas
Per risolvere le controversie relative a ipotetici abusi o discordanze sulle bollette di luce telefono o gas, è possibile, senza dover per forza attivare un giudizio in tribunale promuovere una conciliazione al fine di tentare una soluzione bonaria alla vertenza ed evitare gli ingenti costi di una causa, evitando anche ...
Acea ci ricasca » Molteplici casi di doppia fattura inviata ai clienti: ecco come difendersi
Ancora problemi per Acea: dopo i noti casi di bollette pazze, diversi clienti lamentano l'invio di doppia fattura, ancora un "errore"? Ecco cosa accade e come difendersi. Accade che Acea possa chiedere il pagamento di un vecchio bollettino non recapitato per errore. Aggiungendo di cestinarla nel caso in cui il ...
Rateizzazione bollette gas e luce e messa in mora clienti morosi - nuove regole
L'Autorità per l'energia elettrica, il gas ed il sistema idrico (AEEG) ha previsto, con una delibera approvata nei primi giorni di giugno 2015, la possibilità di richiedere la rateizzazione delle bollette di elettricità e gas anche dopo la scadenza di pagamento, con un allungamento dei tempi a disposizione, e il ...
Morosità bollette telefoniche - come funziona
L'Antitrust aveva avviato una istruttoria per verificare se il comportamento di Telecom di subordinare l'attivazione della linea telefonica al pagamento delle morosità accumulate da terzi su quell'utenza, potesse costituire un abuso di posizione dominante o precludesse l'accesso ai servizi di telefonia ai clienti, penalizzando gli altri operatori. L'istruttoria è stata ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca