Cambio fornitore gas e disservizi ENI

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!



Avevo un contratto per la finitura del gas con ENI, inizialmente tutto OK, poi da marzo 2012 non ho ricevuto più bollette, nonostante continuassi a fornire autoletture e a sollecitare l’invio delle fatture, mi veniva risposto che la mia richiesta era in lavorazione, ma mai ho ricevuto nulla.

Per tale motivo a Gennaio 2015 sono passato ad Enel energia. Domanda: cosa mi devo aspettare? Anche l’importo delle bollette di Eni, mai inviatemi negli anni precedenti? Se si, è legittimo? Come mi devo comportare?

ENI non è nuova al tipo di problematiche da cui è stato coinvolto, basterà leggere questo articolo per convincersene.

Quando e se l’importo delle forniture erogate e non saldate le sarà richiesto, dovrà pretendere di prendere visione delle singole fatture, stralciare gli interessi di ritardato pagamento pretesi, detrarre i 25 euro a lei dovuti a titolo di risarcimento del danno causato dal disservizio, e pagare l’importo residuo.

5 Marzo 2015 · Ludmilla Karadzic



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cambio fornitore gas e disservizi ENI





Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!