Testamento - Vorrei lasciare tutto a mia moglie

Vi contatto perché purtroppo ho seri problemi di salute, vorrei fare testamento è ho la grande paura che i mie 2 figli sperperino il patrimonio familiare lasciando mia moglie nella rovina.

In poche parole vorrei lasciare tutta la mia eredità a mia moglie compreso casa e somme di denaro. Posso farlo,la legge me lo consente? I miei figli se non sono d'accordo possono impugnare il testamento.

Non può lasciare tutto a sua moglie: l'eredità deve essere ripartita per un quarto a sua moglie ed un quarto a ciascuno dei suoi figli. Resta un quarto disponibile per l'assegnazione a chiunque voglia il testatore, che può essere utilizzato per accrescere la quota spettante alla vedova superstite.

Riassumendo, potrà lasciare, ma con testamento, metà del patrimonio a sua moglie ed un quarto a ciascuno dei suoi due figli.

20 novembre 2019 · Annapaola Ferri

Faccio un esempio che i miei figli accettano le mie volontà senza problemi, quindi tutto il mio patrimonio va a mia moglie. Se nessuno si oppone il notaio può effettuare successione solo a favore di mia moglie.ripeto nessuno effettuerà opposizione Grazie

Se c'è un accordo endo familiare e lei si fida del fatto che i suoi figli rispetteranno l'accordo, non c'è alcun bisogno del notaio. Altrimenti, anche l'atto redatto da un notaio, con tutte la formule sacramentali possibili, potrà essere impugnato da chi ne abbia interesse, per violazione della quota di legittima.

Potrebbe risolvere il problema la dichiarazione di rinuncia all'eredità da parte di ciascuno dei suoi due figli (accrescendo così la quota spettante an coniuge superstite del de cuius). Ma anche sotto questo aspetto ci sono ostacoli insormontabili: la rinuncia all'eredità non può essere fatta prima dell'apertura della successione (articolo 456 del codice civile).

Poi, anche un suo nipote minorenne, con la tutela della propria madre (sua nuora), potrà agire giudizialmente per impugnare la rinuncia del proprio genitore chiamato all'eredità che non tutela i diritti dei propri discendenti.

20 novembre 2019 · Simone di Saintjust

Ultima cosa se i miei familiari trovano il mio testamento olografico, è sono tutti d'accordo alle mie volontà, bisogna andare dal notaio lo stesso oppure per la successione del mio patrimonio a favore esclusivamente di mia moglie si può fare senza notaio al CaF, studio commerciale? Inoltre la trascrizione della successione in tribunale con pubblicazione del testamento verranno inseriti i nominativi di chi non ho inserito nel mio testamento oppure verrà inserito i nome di mia moglie come unica erede?

Chiunque è in possesso di un testamento olografo deve presentarlo ad un notaio per la pubblicazione, appena ha notizia della morte del testatore (articolo 620 del codice civile). Il testamento verrà pubblicato così come è stato redatto dal testatore.

20 novembre 2019 · Carla Benvenuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

eredità e successione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca