Il termine dei 90 giorni entro i quali il verbale di multa deve essere notificato all'obbligato decorre dalla data di accertamento dell'infrazione ma finisce in coincidenza con la data di spedizione del verbale o in coincidenza con la data di consegna del verbale?

In data 13/10/2018 mi è stata elevata una multa per violazione al Codice della strada: la data di spedizione del comando vigili urbani è 21/12/2018, la data nella busta verde è 15/01/2019: visto che sono trascorsi 94 giorni fra la data dell'infrazione e la data della busta verde posso fare ricorso? Premetto che ho chiesto al comando vigili urbani e mi hanno riferito che la data che fa fede per i 90 giorni è quella di spedizione del comando vigili all'ufficio postale. Cosa faccio visto che sono 181 euro?

Assolutamente inutile presentare ricorso, anche se l'importo della sanzione amministrativa fosse di 181 mila euro: il termine di legge (90 giorni) da rispettare fra la data dell'infrazione e la data di notifica del verbale di accertamento della stessa è, nella fattispecie, inferiore ai 90 giorni previsti dalla normativa vigente, dal momento che, per il notificante, il termine conclusivo dei 90 giorni dalla data di accertamento della violazione al Codice della strada va riferito alla data di spedizione della busta verde.

Dal 15 gennaio 2019, invece, decorrono i 30 giorni in cui il destinatario della busta verde può fare ricorso al giudice di pace o i 60 giorni utili per presentare ricorso al Prefetto.

8 febbraio 2019 · Giuseppe Pennuto

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

termini notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca