Tartassata dai call center pubblicitari – Come posso far smettere questo tipo di molestie?

Da ormai più di un anno ricevo, quasi quotidianamente e agli orari più sconvenienti, telefonate dai più disparati call center, che tentano di appiopparmi offerte commerciali da parte di operatori di telefonia, internet, pay tv e chi più ne ha più ne metta.

Dapprima sono stata cortese, ma non si sono fermati.

Neanche di fronte alle minacce di denunciarli alle autorità hanno smesso.

Mi è rimasta solo la possibilità di cambiare numero di telefono, ma vorrei evitare.

Cosa posso fare per farli smettere? Non ne posso più.

Sono molte le persone, me compresa, che da anni ricevono queste scomode telefonate a tutte le ore, pasti compresi: anni fa, per contrastare questo tipo di fenomeno, è stato istituito il registro delle opposizioni, che pare non abbia funzionato granché.

Ciò poiché i telemarketer chiamavano anche i numeri presenti nel registro delle opposizioni per due motivi.

Oppure, perché su quei numeri avevano ottenuto in qualche modo un consenso (anche carpito, sfruttando la disattenzione dell’utente) o perché agivano in totale violazione delle norme.

Da notare che per questi due motivi arrivano telefonate moleste anche a numeri riservati (non presenti in elenco) e cellulari, che gli utenti non erano tenuti a inserire nel registro delle opposizioni.

Per l’utente era difficile contrastare le due cause di cui sopra, perché era difficile trovare un modo per ritirare il consenso all’uso dei dati e/o punire in modo efficace i violatori della legge.

Le nuove leggi, però, dovrebbero rispondere a entrambi i problemi.

Il 22 dicembre 2017 il Senato ha approvato in via definitiva la proposta di legge recante nuove disposizioni in materia di iscrizione e funzionamento del registro delle opposizioni e istituzione di prefissi nazionali per le chiamate telefoniche a scopo statistico, promozionale e di ricerche di mercato.

Si tratta di un provvedimento legislativo che intende rispondere all’esigenza di apprestare norme che tutelino in maniera più efficiente il diritto a non ricevere telefonate commerciali (e non solo) da call center.

Con la nuova legge, tutti gli utenti potranno iscrivere il proprio numero telefonico nel “Registro pubblico delle opposizioni” (R.P.O.), istituito dal d.P.R. 178/2010.

Da ora, infatti, l’iscrizione al registro è aperta a tutti gli interessati che vogliano opporsi al trattamento delle proprie numerazioni telefoniche effettuato mediante operatore con l’impiego del telefono per fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta, ovvero per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Nel registro saranno comunque inserite anche le numerazioni fisse non pubblicate negli elenchi di abbonati, che gli operatori saranno tenuti a fornire al gestore del registro con la stessa periodicità di aggiornamento prevista per la base di dati unica.

Per l’iscrizione, anche contemporaneamente per tutte le utente telefoniche (fisse e mobili) loro intestante, gli interessati dovranno inoltrare specifica richiesta, anche per via telematica o telefonica.

Gli interessati iscritti al registro, le cui numerazioni siano o meno riportate negli elenchi di abbonati, potranno inoltre revocare in ogni momento, anche per periodi di tempo definiti, la propria opposizione nei confronti di uno o più soggetti, anche per via telematica o telefonica.

Le modalità per l’iscrizione al registro, l’aggiornamento o la revoca dei propri dati, sono diverse: attraverso il web, sul sito internet del Registro delle Opposizioni; utilizzando il telefono, tramite il call center dedicato al numero verde 800.265.265 (attivo dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00); via fax, al numero 06.54224822; con email, all’indirizzo abbonati.rpo@fub.it; con raccomandata, all’indirizzo “Gestore del Registro Pubblico delle Opposizione – ABBONATI”, Ufficio Roma Nomentano, Casella Postale 7211, 00162 Roma (RM).

Dunque, le consigliamo, se non l’avesse già fatto, poiché ora maggiormente tutelato, di iscrivere le sue numerazioni telefoniche al predetto registro delle opposizioni.

Lo farò anche io.

3 Gennaio 2018 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Telefonate moleste dai call center pubblicitari - Quando cambierà qualcosa?
Come ho avuto anche modo di leggere sul vostro blog, recentemente è entrata in vigore una normativa che tutela i consumatori dalle pressanti telefonate dei call center pubblicitari. A mio avviso, però, non è cambiato nulla. Sono continuamente tempestata, a tutte le ore dagli operatori, sia sul mobile che sul fisso, nonostante abbia immesso il mio numero nel registro delle opposizioni. Ma cambierà qualcosa in futuro o si tratta della solita fuffa? ...

Call center e truffa delle finte associazioni dei consumatori - Come difendersi?
Ho ricevuto delle strane chiamate da un call center che si proponeva come un'associazione dei consumatori e mi proponeva assistenza per cambiare operatore di telefonia fissa e internet. Mi sono, però, insospettito. Si tratta di una truffa? ...

call center e debitore
Siamo di fronte alla solita chiamata del ragazzino addetto al contact center a cui nessun debitore ha ancora fatto passare un guaio. Si figuri se per la gestione di un ritardo di due rate il creditore procede per decreto ingiuntivo, finalizzato ad ottenere il pignoramento dello stipendio. Il fermo amministrativo, poi, è una procedura di riscossione coattiva di tipo esattoriale, permessa solo ad Equitalia e ad altri agenti per la riscossione e finalizzata esclusivamente al recupero di imposte non pagate. Per quanto attiene le visite dell'addetto al recupero presso il posto di lavoro, non le resta che segnalare direttamente alla ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Tartassata dai call center pubblicitari – Come posso far smettere questo tipo di molestie?