Nello stralcio dei debiti esattoriali fino a mille euro, sono comprese anche le cartelle esattoriali per i contributi inps e inail non versati?

Ho diverse cartelle tutte riconducibili nel periodo 2000 2010 all’interno di queste, tutti i singoli ruoli sono inferiori a mille euro.

Dopo il 31 12 2018 nell’arco di 2 o 3 giorni tutti questi ruoli tranne quelli inps e inail nel sito dell’agenzia riscossione sono scomparsi sia da (controlla situazione – estratto conto – da Saldare), sia nel prospetto informativo della definizione agevolata, e sono comparsi invece (controlla situazione – estratto conto – Saldati).

Quindi pensavo che i ruoli anche se inferiori a 1000 euro riguardanti inps e inail non fossero compresi nello stralcio perchè apparivano ancora sia nelle cartelle da saldare sia nel prospetto informativo.

Circa una settimana fa entrando ancora nel sito agenzia riscossione queste cartelle contenenti i ruoli inps e inail sono scomparse anch’esse da (controlla situazione estratto conto da saldare) e le ritrovo invece (controlla situazione – estratto conto – Saldati) da pagare 0,00 con una dicitura presenza sospensione.

Però se se apro il prospetto informativo della definizione agevolata sono ancora presenti sempre con la dicitura presenza sospensione, però con l’importo da pagare.

Mi sono recato in agenzia entrate riscossioni per avere spiegazioni e un addetto controllando la mia situazione mi ha detto che quello che conta è proprio il prospetto informativo e quindi vanno pagati, e a suo dire per ora i debiti riguardo inps e inail non hanno ancora deciso se sono compresi nello stralcio.

Riassumendo: i debiti inps e inail inferiori a 1000 euro riguardanti gli anni 2000 e 2010 non compaiono più nell’estratto conto da pagare, ma compaiono ancora nel prospetto informativo.

Scusandomi per la mia forse non tanto chiara spiegazione, la domanda è: ma i debiti riguardanti i contributi inps e inail rientrano nello stralcio ruoli inferiori a 1000 euro riguardante gli anni 2000 2010?

Il Decreto Legge 119/2018 specifica che lo stralcio fino a mille euro non si applica per alcune tipologie di debiti relativi a carichi affidati all’Agente della riscossione dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2010. In particolare non si applica per:

– debiti debiti relativi alle “risorse proprie tradizionali” dell’Unione Europea e all’imposta sul valore aggiunto (IVA) riscossa all’importazione;
– debiti derivanti dal recupero degli aiuti di Stato considerati illegittimi dall’Unione Europea ovvero da condanne pronunciate dalla Corte dei conti;
– multe, ammende e sanzioni pecuniarie dovute a seguito di provvedimenti e sentenze penali di condanna.

Quindi i debiti esattoriali portati da cartelle di pagamento (o avvisi di addebito esecutivi) riconducibili all’omesso versamento di contributi previdenziali ed assicurativi sono inclusi nello stralcio. L’autorizzazione formale ultima, sebbene la cancellazione del debito sia disposta per legge, deve provenire dai creditori INPS e INAIL, cosa che può comportare qualche ritardo: bisogna avere solo un po’ di pazienza.

29 Gennaio 2019 · Paolo Rastelli

In data 27 gennaio riscontro che in effetti così è stato.- grazie per i vostri chiarimenti.

Grazie a te Massimo, per il tuo feedback.

28 Marzo 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Cancellazione cartelle di importo fino a mille euro - Che fine fanno i contributi non versati pretesi dall'INPS attraverso le cartelle cancellate?
Ho VARIE cartelle esattoriali di importo INFERIORE ai mille euro (comprensivo di capitale, interessi per ritardata iscrizione a ruolo e sanzioni) affidate all'agente della riscossione Equitalia dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2010 Per debiti INPS . Visto il decreto DEL 24 OTTOBRE Il quale prevede al 31.12.18 la cancellazione automatica delle suddette cartelle, non riesco a capire se perderò definitivamente la possibilità di recuperare i contributi INPS oggetto delle cartelle in questione. ...

Annullamento delle cartelle esattoriali di importo inferiore ai mille euro per contributi INPS
Nel 2013 ho ricevuto una cartella dell'INPS per contributi non pagati alla gestione separata, riguardante l'anno 2007 e alcuni mesi del 2008: da premettere che non ero iscritto alla gestione separata perché ero un semplice segnalatore nel campo assicurativo, un produttore libero della Alleanza, e era un lavoro del tutto sporadico. La cifra da pagare erano 800 euro: abbiamo intrapreso le vie legali (con tante altre persone nella mia stessa situazione) perché effettivamente ero solo uno sporadico segnalatore. La vertenza è ancora in corso, ma il nostro avvocato ci ha consigliato di pagare visto che la cifra non è alta ...

Confusione totale sulla definizione agevolata a saldo stralcio, sulla rottamazione ter e sullo stralcio dei debiti fino a mille euro
Ho diverse cartelle presso l'agenzia riscossione per debiti dal 2010 al 2017: si va da multe a bollo auto, ma anche a contributi INPS non versati durante il periodo d'autonomo. Ho visto che ci sono due rottamazioni. Ho fatto il prospetto tramite il sito ma non capisco se nel “ saldo e stralcio” ci finiscono per esempio i contributi INPS e non le multe, loro mi hanno messo nel prospetto della “ rottamazione “ anche i contributi Inps e cartelle sotto i mille euro che ho letto andrebbero in cancellazione automatica. Ora mi chiedevo come funziona? Dovrei chiedere due differenti ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Nello stralcio dei debiti esattoriali fino a mille euro, sono comprese anche le cartelle esattoriali per i contributi inps e inail non versati?