Ryanair e nuove regole bagagli - Cade l'ultimo baluardo dei voli low cost?

Sono un tipo a cui piace molto viaggiare: ho sempre preferito risparmiare sulla solita movida e routine cittadina per concedermi nei fine settimana qualche avventura extra.

Nella mia esperienza di travel-man ho sempre optato per voli low cost, soprattutto con la nota compagnia Ryanair.

La cosa più allettante di viaggiare con loro era la possibilità di poter portare gratuitamente il bagaglio a mano senza costi aggiuntivi.

Dato che le mie esperienze di viaggio si limitavano a massimo 2/3 giorni, questa prassi mi permetteva di risparmiare molto e soprattutto di risparmiare tanto tempo all'arrivo (conosciamo tutti le tempistiche per l'attesa del bagaglio).

Purtroppo ho saputo che da oggi cambieranno molte cose, come ha comunicato la società.

Vorrei sapere nel dettaglio quali saranno le eventuali modifiche e quanto sarà più pesante viaggiare per il mio portafoglio.

E' ora di dire addio ai voli low cost?

E' proprio così: da oggi, 15 gennaio 2018, entrano in vigore le nuove regole sui bagagli sui voli Ryanair, che erano state annunciate lo scorso settembre.

L'avviso con le nuove regole per il bagaglio a mano sono state pubblicate sul sito della compagnia low cost.

Praticamente, sarà possibile portare a bordo due bagagli a mano solo se si acquista il pacchetto Premium, che ha un prezzo molto più elevato.

Altrimenti sarà sempre possibile portare un piccolo bagaglio, come una borsetta o uno zaino, ma non il trolley, che verrà registrato e sistemato nella stiva gratuitamente.

La borsa piccola deve rientrare nelle dimensioni di 35 x 20 x 20 cm e deve poter essere sistemata agevolmente sotto il sedile davanti al passeggero.

Ai passeggeri che, invece, hanno acquistato i pacchetti Premium e i due bagagli a mano, Flexi Plus, Plus o Family Plus sarà consentito portare a bordo i due propri bagagli a mano, il trolley e la borsa con le misure consentite: il primo andrà nella cappelliera, il secondo sotto la poltrona davanti al passeggero.

Previste anche sanzioni: la mancata osservanza di queste nuove regole comporterà il pagamento di una penale pari a 50 euro per articolo al gate di partenza e potrebbe causare ritardi per tutti i passeggeri a bordo.

Da notare che Ryanair non prevede un bagaglio a mano neanche per i bambini di età compresa fra 8 giorni e 23 mesi (sotto i due anni di età quindi), che viaggiano in grembo a un adulto, ma i passeggeri che viaggiano con almeno un neonato potranno imbarcare una piccola “baby bag” del peso massimo di 5 chili.

In compenso il costo del check-in per le valigie da stiva sarà ridotto a 25 euro da 35 euro mentre il peso consentito della valigia da imbarcare passerà da 15kg a 20kg.

15 gennaio 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

ryanair
tutela consumatore - viaggi e vacanze

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Voli low cost: Ryanair cambia strategia » Più attenti alle esigenze del passeggero
Viaggiare con compagnie aeree low cost non sempre può essere conveniente: spesso si paga un sovrapprezzo per molti servizi. A cominciare dal costo extra del bagaglio in più, che, spesso, rende irrealizzabile il sogno di spendere quanto previsto all'acquisto del biglietto. Ma, dopo le recenti critiche, dai piani alti della ...
Voli low cost » La grande beffa delle compagnie aeree
I voli low cost e la grande beffa delle compagnie aeree » Facciamo chiarezza Volare low cost. Non sempre risulta conveniente. A cominciare dal costo extra del bagaglio in più, ogni cosa ha un costo: cuffie per guardare film e ascoltare musica, sigarette elettroniche, junk food per non restare digiuni, ...
Voli low cost con cospicuo supplemento per il bagaglio » Per la Corte di Giustizia Europea è illegittimo se il consumatore non viene avvertito
Stop ai voli con bagagli imbarcati a peso d'oro senza la preventiva comunicazione: per la Corte di Giustizia Europea il supplemento per le valigie è vessatorio, ma solo nel caso in cui il consumatore non venga correttamente informato. A chi viaggia spesso, quante volte è capitato: dopo aver acquistato un ...
Madrid vs Ryanair » Clausole abusive e pagamento carta d'imbarco illegittima
Nuova capitolo nella lunga guerra tra la compagnia low cost irlandese Ryanair e la magistratura spagnola. Stavolta segnano un punto a loro favore i consumatori iberici, a cui ha dato ragione un Tribunale Mercantile di Madrid, annullando otto clausole dei contratti firmati con i passeggeri, giudicate abusive. Tra queste c'è ...
Responsabilità del vettore aereo - L'eventuale danno non patrimoniale derivante dalla perdita del bagaglio deve essere provato
In base alla Convenzione di Montréal sul trasporto aereo internazionale, ratificata anche dalla legge nazionale, la responsabilità del vettore per i danni derivanti dalla perdita del bagaglio è limitata a 1.164 euro. La domanda che ci si pone è se il limite previsto per i danni derivanti dalla perdita del ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca