Rinnovo tacito del contratto di mandato per vendita di un immobile – Ma quando scade?

Ho la necessità di capire quando scade il mandato che ho conferito all’Agenzia immobiliare, in data 10 aprile 2018, per la vendita (in esclusiva) dell’immobile di mia proprietà.

L’articolo 6 del contratto di mandato da me sottoscritto recita che il mandato ha durata fino al 31 dicembre 2018 compreso e si intenderà tacitamente rinnovato per un pari periodo di tempo, e per una sola volta, salvo disdetta da inviarsi 20 giorni prima della sua naturale scadenza con raccomandata A/R.

Secondo me, il mandato è stato quindi rinnovato per un periodo pari al primo, ossia 8 mesi e 21 giorni.

Ritengo quindi che la nuova data di scadenza debba essere il 21 Agosto 2019 e che la disdetta, ove necessaria, dovrà essere esercitata entro il prossimo 31 Luglio 2019.

Vorrei conoscere il vostro parere.

Conveniamo che, in linea generale, il contratto di mandato da lei sottoscritto in esclusiva, possa ritenersi tacitamente rinnovato per un periodo di mesi otto e giorni ventuno.

Tuttavia, ci sembra che la data di scadenza del tacito rinnovo debba individuarsi in data 21 settembre 2019 (piuttosto che il 21 agosto 2019).

Ancora, più precisamente, atteso che fra il 10 aprile ed il 31 dicembre 2018 intercorrono 265 giorni, partendo dal primo gennaio 2019 e contando i 265 giorni, si arriva a lunedì 23 settembre 2019.

A nostro parere, pertanto, a partire da martedì 24 settembre 2019 potrà vendere direttamente l’immobile senza correre il rischio di dovere corrispondere, all’agenzia immobiliare, un corrispettivo (di solito il 3%, più IVA, del prezzo di vendita richiesto in sede di sottoscrizione del contratto).

La disdetta non è necessaria, dal momento che il mandato ha durata fino al 31 dicembre 2018 compreso e si intenderà tacitamente rinnovato per un pari periodo di tempo, e per una sola volta, salvo disdetta da inviarsi 20 giorni prima della sua naturale scadenza con raccomandata A/R.

Tuttavia, le suggeriamo di inviare, comunque, al più presto, comunicazione formale di disdetta, con raccomandata A/R rigorosamente in piego cartaceo (senza busta), chiedendo, contestualmente, ad ogni buon conto, la consegna “brevi manu” (nelle modalità da concordare) della lista (stilata su carta intestata, timbrata e firmata dal Responsabile di Agenzia), dei soggetti eventualmente già segnalati, alla scadenza del mandato, come interessati all’acquisto.

29 Maggio 2019 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Assicurazione auto e garanzie accessorie - Vale il tacito rinnovo ed è necessaria la disdetta del contratto?
Ho problemi con la mia ex-assicurazione: praticamente io ho cambiato assicurazione senza dare nessun preavviso alla vecchia assicurazione e quindi mi hanno mandato una lettera in cui dicevano che dovevo pagare la rata dell'assicurazione perché non ho mandato la disdetta. Però, da quello che so, c'è la legge del "TACITO RINNOVO". Quindi io non sarei obbligato a mandare una disdetta alla vecchia assicurazione. Comunque ero andato dal mio nuovo assicuratore per chiedere informazioni e lui mi ha detto di non preoccuparmi e di non fare niente a riguardo. Adesso però mi è arrivata un'altra lettera di pagamento con una multa ...

Contratto di manutenzione estintori con tacito rinnovo
Una sas aveva 3 estintori nei propri locali ed era stato stipulato contratto di manutenzione semestrale con una ditta specializzata. Nel 2014 l'attività è cessata e i locali lasciati. La ditta specializzata ha scritto che vuole i canoni di 6 annualità (dal 2013 in poi) perchè secondo loro il contratto prevede così. Intanto il contratto porta data 2006, rinnovabile se non c'è disdetta 3 mesi prima. Siamo arrivati al 2012, quindi per loro dovrei pagare fino al 2018, più spese varie. Possono essere clausola vessatorie (legge 52/96)? Il fatto che l'attività sia cessata rientra nei gravi motivi? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rinnovo tacito del contratto di mandato per vendita di un immobile – Ma quando scade?