Ricorso pagato ma senza prestazione resa

Un avvocato scorretto si è approfittato della ingenuità di mio padre che ha dato in contanti 550 euro: lui (è figlio di un amico defunto) ora nega, ha fatto solo un ricorso per una multa prescritta. Ha vinto la causa. Ma doveva fare ricorso anche per 3 cartelle tributarie prescritte, cosa che non ha fatto. Quando si vince una causa vengono ridati i soldi delle spese più i soldi spesi per l'avvocato? Nemmeno quelli ci ha dato. Si può fare qualcosa?

Conviene lasciar perdere e metterci una pietra sopra: se non c'è un preventivo scritto e se suo padre non ha preteso fattura per l'anticipo, si rischia, a insistere troppo, di vedersi recapitare la notula di spese ed onorari per l'assistenza tecnico legale nel ricorso vinto per la multa.

13 ottobre 2018 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

assistenza legale

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa annullata per vizi formali? » Le spese processuali non vanno compensate tra le parti
Anche se la multa viene annullata per vizi formali, le spese di lite non vanno compensate tra le parti. E' illegittimo il comportamento del giudice che compensa le spese di lite solo perché la multa risulta annullata per vizi formali. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di Cassazione con ...
Equitalia » Come fermare l'esecuzione forzata sull'immobile anche dopo la notifica dell'avviso di vendita
Se il contribuente onora il debito, ottiene la rottamazione o comunque vince un procedimento in tribunale per delle cartelle esattoriali illegittime, l'espropriazione (o pignoramento immobiliare) della sua casa deve essere fermata, anche se è già stato notificato l'avviso di vendita. Deve essere interrotta la vendita forzata immobiliare, avviata da Equitalia, ...
Cartelle esattoriali originate da multe » Si al ricorso per sollecito di pagamento
Chiunque riceva solleciti di pagamento per cartelle esattoriali originate da multe per il codice della strada non pagate può ancora presentare ricorso presso il giudice di pace e sperare nell'annullamento dell'intero debito maturato verso la pubblica amministrazione. Il ricorso, infatti, può essere proposto non solo nei confronti della cartella di ...
Prestazione di lavoro in favore del convivente more uxorio - Può essere considerata resa a titolo gratuito solo se effettuata nell'ambito di una famiglia di fatto
Ogni attività oggettivamente configurabile come prestazione di lavoro subordinato si presume effettuata a titolo oneroso, essa può tuttavia essere ricondotta ad un rapporto diverso caratterizzato dalla gratuità della prestazione, ove risulti dimostrata la sussistenza della finalità di solidarietà in luogo di quella lucrativa. E ciò perché l'attività lavorativa e di ...
Multa per violazione del codice della strada – il ricorso al giudice di pace
E' sempre possibile, in alternativa al ricorso al Prefetto, il ricorso al Giudice di pace del luogo in cui è stata commessa la violazione al Codice della Strada. Il ricorso va presentato entro 30 giorni dalla contestazione su strada o dalla notifica della multa, sempre che non sia stato effettuato ...

Briciole di pane



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca