Reddito di cittadinanza e ISEE minorenni

A seguito del rinnovo del mio ISEE per l’aggiornamento della domanda RDC, l’Inps nonostante me l’abbia già rilasciato, mi comunica che sono OBBLIGATA a presentare l’isee minorenni.

Sono una mamma di una bimba di 6 anni, io e il suo papà non siamo sposati, non viviamo insieme e lui ha una figlia con un’altra donna. Ho letto che l’ISEE minorenni è obbligatorio solo per prestazioni agevolate riguardanti i minori e mi chiedo se il RDC rientra fra queste e se devo presentare appunto l’ISEE minorenni.

Nel caso di nuclei familiari che includono minorenni, l’ISEE e’ calcolato ai sensi dell’articolo 7 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) 159/2013: è quanto dispone l’articolo 2, comma 1, lettera b, punto 1 del Decreto 4/2019 recante Disposizioni urgenti in materia di reddito di cittadinanza e di pensioni.

L’articolo 7 del DPCM 159/2013 dispone che il genitore non convivente nel nucleo familiare, non coniugato con l’altro genitore, che abbia riconosciuto il figlio, fa parte del nucleo familiare del figlio, a meno che non ricorra uno dei seguenti casi:

  1. quando il genitore risulti coniugato con persona diversa dall’altro genitore;
  2. quando il genitore risulti avere figli con persona diversa dall’altro genitore;
  3. quando con provvedimento dell’autorità giudiziaria sia stato stabilito il versamento di assegni periodici destinato al mantenimento dei figli;
  4. quando sussiste esclusione dalla potestà sui figli o e’ stato adottato, ai sensi dell’articolo 333 del codice civile, il provvedimento di allontanamento dalla residenza familiare;
  5. quando risulti accertato in sede giurisdizionale o dalla pubblica autorita’ competente in materia di servizi sociali la estraneita’ in termini di rapporti affettivi ed economici;

Per le prestazioni sociali agevolate rivolte ai componenti minorenni, in presenza di genitori non conviventi, qualora ricorrano i casi di cui alle lettere a) ed b) l’ISEE e’ integrato di una componente aggiuntiva, calcolata sulla base della situazione economica del genitore non convivente.

Pertanto lei dovrà presentare l’ISEE minorenni per poter continuare a beneficiare del reddito di cittadinanza: poichè il padre della sua bambina ha una figlia riconosciuta con altra donna, egli non entrerà a far nel nucleo familiare formato da lei che ci scrive, e da sua figlia, ma, comunque, nell’ISEE minorenni, finalizzato a conservare il beneficio, verrà calcolata una componente aggiuntiva che terrà conto anche della della situazione economica del genitore non convivente.

17 Marzo 2020 · Genny Manfredi



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?