Rateizzazione Agenzia delle Entrate degli importi dovuti a seguito di una comunicazione di irregolarità: con il lieve inadempimento non si decade dal beneficio

Ho ricevuto una comunicazione di irregolarità dall’Agenzia delle Entrate relativamente alla dichiarazione dei redditi 2018 – periodo di imposta 2017.

Ho rateizzato il maggiore importo in 8 rate trimestrali uguali: prossimamente dovrei pagare la terza rata trimestrale, ma non sarò in grado di farlo.

Perderò il beneficio della rateizzazione?

L’articolo 3 del decreto legislativo 159/2015 ha previsto alcune ipotesi di lieve inadempimento, al verificarsi delle quali non si decade dalla rateizzazione per gli importi dovuti a seguito di comunicazione di irregolarità rilevate nel controllo delle dichiarazioni dei redditi da parte dall’Agenzia delle Entrate.

In particolare, non si decade dalla rateizzazione se la rata viene versata con una lieve tardività, ovvero non superiore a 7 giorni dalla scadenza, in caso di prima rata, oppure entro il termine di pagamento della rata successiva, in caso di una rata successiva alla prima.

In tal caso, si procede all’iscrizione a ruolo degli interessi e della sanzione, commisurati all’importo versato in ritardo e ai giorni di ritardo.

28 Dicembre 2019 · Andrea Ricciardi

Quindi, per non decadere dalla rateazione dovrò pagare la terza e la quarta rata insieme alla scadenza di quest’ultima?

Può anche pagare la terza rata alla scadenza con un importo non inferiore al 3% del dovuto. Infatti, la decadenza della rateizzazione può avvenire solo in una delle seguenti ipotesi:
– quando la prima rata non viene pagata entro 37 giorni dal ricevimento della comunicazione (30 giorni previsti per il pagamento + 7 di lieve ritardo);
– per insufficiente versamento di una qualsiasi rata per una frazione superiore al 3%, o, in ogni caso, superiore a 10 mila euro;
– se non si paga una rata diversa dalla prima entro la scadenza della rata successiva.

29 Dicembre 2019 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dilazione per avviso bonario Agenzia Entrate? - Non decade se ritardi una rata: lieve inadempimento è retroattivo
Avevo ricevuto un avviso bonario dall'Agenzia delle Entrate, in data settembre 2015, per delle dichiarazioni dei redditi errate, di svariate migliaia di euro, per cui avevo richiesto la dilazione, che era stata accettata. Ho pagato, però, la seconda rata con appena 5 giorni di ritardo. Mi è stata, così, comunicata la decadenza dalla rateazione. Purtroppo, non rientro nei termini del lieve inadempimento, che scatta per gli accertamenti a partire dal 22 ottobre 2015. Posso fare qualcosa? ...

Rateazione dei debiti con l'Agenzia delle entrate - Inadempimenti nei pagamenti delle somme dilazionate a seguito dell'attività di controllo
Il numero massimo di rate trimestrali in cui è consentito ripartire il debito dipende dall'importo da versare: fino a 5.000 euro, si può pagare in un massimo di 6 rate; oltre 5.000 euro, il debito può essere suddiviso al massimo in 20 rate. La prima rata va versata entro 30 giorni dal ricevimento della comunicazione. Sull'importo delle rate successive sono dovuti gli interessi al tasso del 3,5% annuo, calcolati dal primo giorno del secondo mese successivo a quello di elaborazione della comunicazione (la data di elaborazione è riportata sulla comunicazione stessa). Le rate successive scadono l'ultimo giorno di ciascun trimestre. ...

Rottamazione ter - Agenzia delle Entrate Riscossione mi ha inviato solo 10 bollettini di pagamento sui 18 previsti nel piano di rateizzazione
Ho aderito alla rottamazione ter per cartelle esattoriali, Agenzia Entrate Riscossioni ha accettato la definizione agevolata e mi ha inviato busta contenente piano di pagamento in 18 rate: nella busta però ci sono solo 10 bollettini di pagamento. Un mese fa ho mandato mail a Agenzia Entrate Riscossioni facendogli presente che mancavano i bollettini da 11 a 18, di cui presa in carico con numero di protocollo loro. Dato che non ho ricevuto nessuna risposta da parte loro, come mi dovrei comportare in questo caso visto che pagando con le 10 rate non copro tutto il debito. Chiedo cortesemente da ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rateizzazione Agenzia delle Entrate degli importi dovuti a seguito di una comunicazione di irregolarità: con il lieve inadempimento non si decade dal beneficio