Prestito con assicurazione sulla vita

Mia moglie 4 anni fa fece un finanziamento e il contratto prevedeva una assicurazione in caso di decesso: le rate sono state sempre pagate puntualmente. Nel novembre scorso mia moglie è purtroppo mancata. Ho comunicato il decesso alla finanziaria chiedendo di avvalermi dell’assicurazione a suo tempo stipulata.

Mi stanno tartassando di telefonate e raccomandate affermando che devo continuare a pagare e poi l’assicurazione mi rimborserà.

Deve comunicare il decesso, con raccomandata AR, anche alla compagnia di assicurazione, così come spero avrà fatto con la finanziaria. Se non riceve risposta (scritta, quelle per telefono non hanno valore) dovrà consultare, nel breve periodo, un avvocato.

La copertura assicurativa nelle polizze vita associate ad un prestito coprono il creditore per il rimborso del residuo impagato lasciato dal debitore deceduto e non risarcisce gli eredi per l’eventuale versamento delle rate in scadenza dopo il decesso del de cuius.

Provi a chiedere ai solerti signori che rispondono al contact center della finanziaria chi, secondo loro, dovrebbe continuare a pagare …

15 Gennaio 2019 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Morte cointestatario mutuo e assicurazione vita - Può la banca richiede ancora il pagamento delle rate?
Mio marito è venuto a mancare da qualche mese: eravamo cointestatari di un mutuo ipotecario al 50% con annessa assicurazione vita per entrambi. Le clausole della polizza prevedono che, in caso di morte di uno dei cointestatari, l'assicurazione risarcisca per intero la parte del cointestatario deceduto. Dunque io avrei dovuto corrispondere esclusivamente il 50% del debito iniziale. La questione è che però io sto continuando a pagare per intero la rata del mutuo da ben due mesi. Ho chiesto spiegazione alla banca e mi hanno risposto che per la liquidazione della polizza da parte dell'agenzia assicurativa ci vuole un po' ...

Prestito con assicurazione malattia che come al solito non rimborsa il debito in caso di malattia - Come mi devo comportare per var valere i miei diritti?
Ho avuto un prestito con l'obbligo di pagare, inclusa nella rata, una somma per un assicurazione obbligatoria nel caso di malattie: la rata globale é di euro 390 mensili. Premetto che sono disoccupato da tempo, ho pagato finché ho potuto poi a gennaio del 2016 mi hanno diagnosticato un sarcoma nella gamba sinistra e quindi è iniziato il calvario. Sono andato in banca e mi hanno solo spostato le rate di sei mesi per farla breve non ho pagato già una rata di euro 330, non ho un soldo nemmeno per mangiare, non ho lavoro, mi hanno operato già per ...

Prestito personale con assicurazione in caso di licenziamento che però non copre nulla
A marzo 2013 mi è stato concesso un prestito personale di 10 mila euro, più assicurazione di euro 620 da rimborsare in 72 rate per un importo totale dovuto di euro 15 mila euro e 500 circa. A dicembre 2013 sono stato licenziato e di conseguenza non ho più pagato il finanziamento, quindi ho aperto un sinistro con l'assicurazione inclusa nel finanziamento (prevista per malattia, infortunio, decesso o disoccupazione). Dopo circa 9 mesi l'assicurazione mi liquida soltanto 6 rate e intanto la finanziaria inizia i primi procedimenti per il recupero. Ho contattato l'assicurazione, ma mi hanno risposto che per disoccupazione ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Prestito con assicurazione sulla vita