Prelievo in Banca dopo Pignoramento presso Terzi (Banca)

Domanda di Mattiaccio79
23 maggio 2016 at 13:49

La scorsa settimana mia madre ha ricevuto un pignoramento presso terzi (Banca e Posta): un ora dopo, è andata in banca e ha effettuato un prelievo, i soldi le sono stati consegnati regolarmente senza problemi.

Cosa succede in questi casi? Dovrà restituirli? Che conseguenze ci sono? Lo poteva fare? Era la banca che non doveva permetterglielo?

Risposta di Ornella De Bellis
23 maggio 2016 at 13:57

La notifica del pignoramento dei crediti del debitore verso terzi (banca e posta) viene effettuata contestualmente al debitore e ai terzi.

Evidentemente la banca non ha fatto in tempo a bloccare il conto corrente, e quel che è stato prelevato dal debitore pignorato non torna indietro.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum - cliccare sul link dell'argomento di interesse

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Prelievo dal Bancomat con parziale erogazione di banconote - La banca deve dimostrare il corretto funzionamento del dispositivo
Assegno rubato » La banca è responsabile se non lo comunica al cliente
Assegno già emesso » Si può chiedere all'istituto di credito di non pagarlo più?
Furto di un libretto di risparmio nominativo - la banca è obbligata ad accertare la rispondenza della firma di chi effettua il prelievo
Conto corrente on line e bonifico non autorizzato a terzi - Responsabile la banca o il cliente?

Briciole di pane




Cerca