Prelievo dal conto corrente pignorato della somma prevista dalla legge come non pignorabile


Pignoramento conto corrente carta con IBAN e libretto di deposito

Ho accredito sul conto corrente di indennità di accompagnamento (sono invalido civile al 100%) di 500 euro al mese più assegno ordinario di invalidità (in quanto lavoratore) di 300 euro per un totale mensile di 800 euro.

Ho avuto su questo conto un pignoramento da terzi, mi è arrivata lettera di precetto ed è stata fissata udienza inoltre la banca mi ha confermato il blocco del conto.

Volevo sapere qual’è la parte che possono pignorare e soprattutto se posso prelevare dal bancomat la somma che non possono bloccare o sono costretto a ritirare allo sportello della filiale?

Sicuramente il prelievo con bancomat sarà stato inibito: le conviene rivolgersi al direttore della filiale (in qualità di custode del bene pignorato) chiedendo di poter prelevare, a norma di legge, fino a mille e 374 euro.

Infatti, l’articolo 545 del codice di procedura civile stabilisce che le somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, nonché a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione, o di assegni di quiescenza, nel caso di accredito su conto bancario o postale intestato al debitore, possono essere pignorate, per l’importo eccedente il triplo dell’assegno sociale, quando l’accredito ha luogo in data anteriore al pignoramento.

A partire da gennaio 2019, l’importo massimo dell’assegno sociale ammonta a 458 euro: pertanto, le somme dovute a titolo di stipendio, salario, altre indennità relative al rapporto di lavoro o di impiego, comprese quelle dovute a causa di licenziamento, nonché a titolo di pensione, di indennità che tengono luogo di pensione, o di assegni di quiescenza, nel caso di accredito su conto bancario o postale intestato al debitore, possono essere pignorate solo per l’importo eccedente il triplo dell’assegno sociale, vale a dire solo per l’importo eccedente 1.374 euro.

3 Giugno 2019 · Annapaola Ferri

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 199 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Prelievo dal conto corrente pignorato della somma prevista dalla legge come non pignorabile. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.