Preavviso di fermo amministrativo autoveicolo


Sono molto in ansia perché ho ricevuto un preavviso di fermo amministrativo del mio autoveicolo: sono disoccupato e vivo con mia mamma disabile al 100% perché cieca. Il dramma e che l’auto è vitale per la mamma, in quanto l’accompagno a fare visite a fare la spesa ed è preziosa.

Posso fare ricorso al giudice di pace e fermare questa ingiustizia?

La procedura di iscrizione del fermo di beni mobili registrati e’ avviata dall’agente della riscossione con la notifica al debitore o ai coobbligati iscritti nei pubblici registri di una comunicazione preventiva contenente l’avviso che, in mancanza del pagamento delle somme dovute entro il termine di trenta giorni, sara’ eseguito il fermo, senza necessita’ di ulteriore comunicazione, mediante iscrizione del provvedimento che lo dispone nei registri mobiliari, salvo che il debitore o i coobbligati, nel predetto termine, dimostrino all’agente della riscossione che il bene mobile e’ strumentale all’attività di impresa o della professione.

E’ quanto stabilisce l’articolo 86, comma 2 del dpr 602/1973: purtroppo non è contemplato il caso di madre cieca del debitore proprietario come ostativo all’iscrizione. Può provare a rateizzare il carico debitorio.

19 Aprile 2019 · Giuseppe Pennuto



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Preavviso di fermo amministrativo autoveicolo