Preavviso di fermo amministrativo recapitato per posta ordinaria per cartella esattoriale non pagata


Mi sono visto recapitare con una lettera ordinaria un preavviso di 120 giorni di fermo amministrativo della mia auto, per una cartella esattoriale non pagata, della quale non ho mai avuto notifica. Ho mandato per pec una richiesta di accesso agli atti ad Equitalia sud, finora senza risposta, ed inoltre stamattina ho delegato una persona ad andare agli uffici con la medesima richiesta di accesso e gli hanno rilasciato solo la copia dell’estratto di ruolo adducendo che al momento il programma non funzionava e che quindi non potevano dargli copia della cartella e della relata di notifica. Ora come posso agire? Ricorso al TAR o al Giudice di Pace? Richiesta in autotutela presso equitalia?

L’Autorità giudiziale competente da adire per il ricorso all’incombente fermo amministrativo dipende dalla natura del credito iscritto a ruolo in cartella. Qui troverà le informazioni che le servono.

Lascerei perdere l’impugnazione del preavviso, dal momento che la giurisprudenza non è ancora uniforme sull’impugnabilità di questo atto e anche considerando che, comunque, anche se avesse ragione, difficilmente riuscirebbe ad ottenere, per tempo, la sospensione del fermo.

24 Novembre 2014 · Carla Benvenuto



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Preavviso di fermo amministrativo recapitato per posta ordinaria per cartella esattoriale non pagata