Pignoramento stipendio - Il giudice confermerà la cifra accantonata dal datore di lavoro?

Con una busta paga di circa 1600 euro una cessione del V in corso di 221 euro e una delega di 174, oggi il datore di lavoro ha accantonato una cifra per il pignoramento pari a 336 euro. Il giudice dell'esecuzione confermerà tale cifra o potrà ridurla visto che è l'unica entrata per la famiglia e abbiamo anche una bambina piccola?

Al giudice dell'esecuzione ci si rivolge con ricorso, per opporsi, ammesso sussistano validi motivi, all'assegnazione della quota stipendiale calcolata per il pignoramento e decretata dal giudice ordinario a favore del creditore procedente.

I criteri per stabilire il prelievo da assegnare al creditore procedente sono fissati per legge ed esulano dalla discrezionalità del giudicante: prevedono, a grandi linee, la sottrazione del 20% dalla retribuzione, al netto degli oneri fiscali e contributivi. Con possibilità di riduzione della quota pignorata se, e solo se, altri pignoramenti concorrenti e pregressi, insieme alla quota ceduta e a quella azionata, superassero la metà dello stipendio netto.

Non sono previste, purtroppo, riduzioni in ragione di particolari situazioni familiari del debitore sottoposto ad azione esecutiva.

15 ottobre 2018 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

pignoramento stipendio

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Fallimento del datore di lavoro » Se giudice dispone il pagamento del Tfr ai dipendenti dall'Inps quest'ultimo non può contestarlo
In caso di fallimento del datore di lavoro, qualora il giudice delegato del fallimento abbia disposto il pagamento, ai dipendenti, del Tfr da parte dell'Inps, quest'ultimo non può contestare tale decisione. L'esecutività dello stato passivo che abbia accertato in sede fallimentare l'esistenza e l'ammontare di un credito per TFR in ...
Affidamento dei minori - valenza dei provvedimenti del giudice nel territorio dell'Unione europea
Se un giudice europeo ha già deciso nel suo Paese l'affidamento di un bambino a uno dei genitori, il giudice di un altro Stato (UE) non può cambiare questa decisione. La Corte di giustizia ha affrontato il caso di un cittadino italiano che, nel corso di un giudizio di separazione ...
Il giudice deve limitarsi a verificare la legittimità della sanzione comminata dal datore di lavoro al proprio dipendente ma non può modificarne l'entità
La graduazione della sanzione in relazione alla gravità dell'illecito disciplinare è espressione di una discrezionalità che rientra nel più ampio potere organizzativo quale aspetto del diritto di iniziativa economica privata che la Costituzione riconosce all'imprenditore. I criteri di scelta adottati dall'imprenditore nell'esercizio del potere disciplinare non sono sindacabili nel merito ...
Competenza territoriale del Giudice in opposizione a cartella esattoriale originata da multa - luogo di notifica della cartella o di accertamento infrazione?
Trattandosi di giudizio di opposizione all'esecuzione, incardinato ex articolo 615 cod. proc. civ. con riferimento alla cartella esattoriale con la quale è stato richiesto il pagamento di somma con contestuale avvertenza, in caso di mancato pagamento nel termine assegnato, dell'inizio del procedimento esecutivo, deve ritenersi che la individuazione della competenza ...
L'ipoteca esattoriale originata dal mancato pagamento di imposte sul reddito deve essere impugnata innanzi al giudice tributario (e non ricorrendo al giudice delle esecuzioni)
L'ipoteca prevista dal dpr 602/73, articolo 77, può essere iscritta senza necessità di procedere a notifica dell'intimazione ad adempiere di cui al precedente articolo 50, comma 3, obbligatoria nel caso che l'espropriazione forzata non sia iniziata entro un anno dalla notifica della cartella di pagamento, poichè l'iscrizione ipotecaria non può ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca