Perfezionamento notifica di atto di precetto su cambiali - Da quale data decorrono i 90 giorni entro i quali procedere con azione esecutiva pena l'inefficacia del precetto?

Ho notificato un atto di precetto su cambiali il 7 maggio 2018: il destinatario non ha ritirato l'atto giudiziario, il termine di giacenza presso la casa comunale è dell'8 giugno 2018. Da quando decorrono i 90 giorni entro i quali procedere per il pignoramento? Si può considerare l'otto di giugno termine iniziale?

Il precetto diventa inefficace, se nel termine di novanta giorni dalla sua notifica non è iniziata l'esecuzione (articolo 481 codice di procedure civile).

Il precetto deve essere notificato alla parte personalmente a norma degli articoli 137 e seguenti del codice di procedura civile.

Se non sono conosciuti la residenza, la dimora e il domicilio del destinatario, l'ufficiale giudiziario esegue la notifica mediante deposito di copia dell'atto nella casa comunale dell'ultima residenza del destinatario (articolo 145 codice di procedura civile).

In tema di notifica di atti giudiziari, ai fini del decorrere degli effetti della notifica per il notificante, rileva il momento della consegna dell'atto all'ufficiale giudiziario (Cassazione, sentenza 16539/2004).

Da tale data decorrono, pertanto, i 90 giorni entro i quali procedere con azione esecutiva pena l'inefficacia del precetto.

18 luglio 2018 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

notifica precetto
precetto su cambiale

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca