Data dalla quale decorrono i 90 giorni per la notifica all'obbligato del verbale per violazione al Codice della Strada

L'azienda per la quale lavoro ha ricevuto oggi 26/02/2019 una multa per eccesso di velocità del 05/08/2018, l'auto in questione è un noleggio e sul verbale della polizia è riportato che loro hanno ricevuto comunicazione dall'azienda locataria il giorno 20/11/2018 dove indicavano i dati di chi fruisce dell'auto.

I 90 giorni di notifica dovrebbero quindi partire da qui e arrivano al 18/02 (ma consideriamo il 19/02 giusto per esser sicuri).

Sul verbale è riportato data di spedizione 18/02/2019 mentre sulla busta verde il timbro postale riporta 21/02/2019.

La domanda è si può fare ricorso per termini di notifica troppo lunghi? Fa fede la data riportata sul verbale o quella del timbro postale sulla busta?

Per il calcolo dei 90 giorni fa fede la data di spedizione del plico, tuttavia accertata tramite visura della relata da cui deve emergere quando è stato effettivamente assegnato al vettore, per la notifica, il verbale di contestazione. Non è sufficiente il giorno indicato sul verbale, trattandosi di un documento di parte.

Occorre, pertanto, procedere con accesso agli atti presso l'ufficio comunale preposto alla riscossione delle sanzioni amministrative per violazione al Codice della Strada chiedendo copia della realata di notifica del verbale di contestazione.

All'esito, ove mai la data di affidamento al vettore così come emerge dalla relata acceduta dovesse essere successiva al 18 febbraio 2019, si potrà, eventualmente, procedere con il ricorso eccependo la violazione dei termini di legge previsti per la consegna del verbale all'obbligato.

27 febbraio 2019 · Giuseppe Pennuto

Altre discussioni simili nel forum

termini notifica multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca