Pc e tablet gratis – Chi e come può fare domanda


Fino al 3 febbraio 2023 ci sarà la possibilità di ottenere PC e Tablet gratis, presentando domanda all’Agenzia delle Entrate.

Ho sentito dire che c’è la possibilità di ottenere pc e tablet gratis dall’Agenzia delle Entrate: vorrei sapere chi può accedere a questo beneficio e come presentare la domanda.

Potete essermi utili?

È attualmente attiva un’opportunità imperdibile: fino al 3 febbraio 2023 ci sarà la possibilità di ottenere PC e Tablet gratis, presentando domanda all’Agenzia delle Entrate.

L’Agenzia delle Entrate ha da pochissimo pubblicato un bando molto interessante. Si darà la possibilità di ottenere PC e tablet gratis. I dispositivi sono quelli dismessi dall’ente stesso.

Tutti gli apparecchi elettronici appena citati e che verranno ceduti gratuitamente sono infatti quelli che non possono più essere usati dall’Agenzia per svolgere le proprie attività.

Si tratta comunque di dispositivi perfettamente funzionanti e in ottime condizioni. Oltre a PC e tablet, si potrà presentare richiesta anche per altre tipologie di apparecchi informatici.

Ma andiamo per ordine e analizziamo le modalità di richiesta, le scadenze e, soprattutto, i requisiti per ottenere gratuitamente tablet, computer e altri oggetti elettronici. Purtroppo, la domanda non potrà essere presentata da tutti i cittadini italiani.

Secondo la news pubblicata lo scorso 2 gennaio 2023 dal sito ufficiale dell’ente, oltre che secondo quanto disposto dall’apposito bando “Cessione a titolo gratuito di apparecchiature informatiche”, l’Agenzia delle Entrate cederà gratis PC e tablet.

I dispositivi, non più utilizzabili dall’Agenzia nello svolgimento delle proprie funzioni, potranno essere comunque utili ad altri perché ancora funzionanti.

Come accennavamo, l’AdE non cederà solamente PC fissi e tablet a titolo gratuito. Secondo il bando, infatti, potranno essere richiesti i seguenti dispositivi:

  • computer fissi
  • tablet
  • computer portatili
  • server.

Si tratta di dispositivi informatici che possono essere ancora utilizzati dagli enti pubblici e statali per lo svolgimento delle proprie funzioni.

Purtroppo non tutti potranno ricevere PC e tablet gratis da parte dell’Agenzia delle Entrate.

L’Agenzia ha infatti aperto il bando di cui ci stiamo occupando soltanto per altri enti. Tra questi, ovviamente, potranno accedere le varie Amministrazioni Pubbliche, gli enti locali, ma anche le scuole (sia statali che paritarie) e tutte le organizzazioni no profit.

Quel che rende molto interessante il bando dell’Agenzia delle Entrate è che PC e tablet gratis potranno essere richiesti anche da enti e organizzazioni private.

Dunque, anche se non è assolutamente possibile richiedere i dispositivi gratuiti per utilizzo privato, ovvero per le attività quotidiane, si potrà accedere al bando anche se si fa parte di enti e organismi privati.

Nell’apposito bando per l’ottenimento di PC e tablet gratis, l’Agenzia delle Entrate ha specificato che darà precedenza alle richieste inviate da determinati enti.

Innanzitutto, saranno gli istituti scolastici ad avere la precedenza nell’assegnazione dei dispositivi. Altra precedenza sarà data alle PA che presenteranno domanda.

Anche associazioni senza scopo di lucro, associazioni di volontariato e con finalità umanitarie, enti di pubblica utilità godranno della precedenza nell’assegnazione.

PC e tablet gratis, come presentare domanda e quali sono le scadenze da rispettare
Per ottenere PC e tablet gratis dall’Agenzia delle Entrate, ovviamente nel rispetto dei requisiti, è necessario presentare domanda mediante le modalità indicate nel bando ufficiale.

In particolare, sarà necessario utilizzare la piattaforma online Phoenice, che può essere raggiunta mediante l’indirizzo fiscooggi.it/phoenice.

Ma compilare il modulo online non basta. Per poter ufficializzare la propria partecipazione e concorrere all’assegnazione di PC e tablet gratis, bisognerà inviare anche un file mediate Posta Elettronica Certificata.

Infatti, al termine della procedura online, verrà generato un file. Tale file andrà scaricato e successivamente inoltrato all’indirizzo cessionigratuite@pec.agenziaentrate.it. In fase di invio, come oggetto dell’email andrà inserito semplicemente “AE2023”.

C’è tempo fino al prossimo 3 febbraio 2023 per presentare la domanda e inviare la PEC. Gli enti, le scuole e tutti gli interessati dovranno far pervenire la documentazione entro le ore 12, pena l’esclusione dalla possibilità di ricevere i dispositivi messi a bando a titolo gratuito.

L’Agenzia delle Entrate ha inoltre specificato che, per l’assegnazione di PC e tablet gratis, verrà stilata una graduatoria, il cui ordine verrà stabilito mediante un sorteggio.

Sorteggio che si terrà dopo la data di chiusura della ricezione delle domande. La data prevista per il sorteggio è sabato 4 gennaio 2023.

Gli interessati e coloro che avranno inviato la propria domanda di partecipazione potranno consultare la graduatoria direttamente sulla piattaforma Phoenice.

6 Gennaio 2023 · Andrea Ricciardi

Altri post che potrebbero soddisfare le esigenze informative di chi è giunto fin qui

Altre sezioni che trattano argomenti simili: 


Se il post è stato interessante, condividilo con i tuoi account Facebook e Twitter

condividi su FB     condividi su Twitter

Questo post totalizza 146 voti - Il tuo giudizio è importante: puoi manifestare la tua valutazione per i contenuti del post, aggiungendo o sottraendo il tuo voto

 Aggiungi un voto al post se ti è sembrato utile  Sottrai  un voto al post se il post ti è sembrato inuutile

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it

Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!



Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni » Pc e tablet gratis – Chi e come può fare domanda. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.