Convivenza Anagrafica » Nucleo familiare per reddito di cittadinanza – Mia nonna è presente nel mio stato di famiglia ma si è trasferita in una RSA


Ho da poco presentato la domanda per ottenere il reddito di cittadinanza dopo aver inviato telematicamente mini DSU e ISEE precompilata tramite il sito Inps, dove il mio nucleo familiare risulta essere composto unicamente da me stesso; effettivamente è così vivendo io da solo da circa un anno poichè mia nonna si è trasferita in maniera definitiva presso una Residenza sanitaria assistenziale (RSA).

Ora però scopro che all’anagrafe la nonna ha ancora la stessa mia residenza. La casa è di proprietà di mia madre, io vivo in comodato d’uso gratuito. Cosa devo fare, in particolare per evitare multe o sanzioni?

Agli effetti anagrafici per convivenza anagrafica s’intende un insieme di persone normalmente coabitanti per motivi religiosi, di cura, di assistenza, militari, di pena e simili, aventi dimora abituale nello stesso comune (articolo 5, Decreto del Presidente della Repubblica 223/1989).

Il soggetto che si trova in convivenza anagrafica è considerato nucleo familiare a sé stante (articolo 5, comma 6 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 159/2013).

9 Marzo 2019 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Convivenza Anagrafica » Nucleo familiare per reddito di cittadinanza – Mia nonna è presente nel mio stato di famiglia ma si è trasferita in una RSA