Lettera da società di recupero crediti per un prestito che non posso più pagare causa licenziamento

Argomenti correlati:

Anni fa presi un finanziamento con Unicredit, nel novembre 2014 ho perso il lavoro, ma ho continuato a pagare regolarmente fino a settembre 2015 quando ho finito i soldi della liquidazione: da lì è subentrata un’assicurazione che ha coperto le rate per circa un anno.

Ovviamente sono stato contattato da varie società di recupero crediti, sempre ignorate: ieri mi è stata recapitata una lettera (non raccomandata) da una società (doBank) incaricata da Unicredit alla riscossione del debito.

In questa lettera mi viene chiesto di chiamare i loro incaricati per avere un incontro per, cito il testo scritto, scongiurare soluzione alternativa a quella meramente legale.

Io sono disoccupato e non ho nessun reddito, vivo dai miei suoceri e lavora solo mia moglie che possiede un centro estetico. Come devo comportarmi? Li chiamo per chiarire una volta per tutte?

Può essere utile contattare la società di recupero perchè chi riceve la chiamata del debitore è tenuto, di solito, a registrare nel fascicolo elettronico la dichiarazione di parte (facilmente verificabile), di inesigibilità del credito.

Il che le consentirebbe un minimo di tranquillità, evitandole uno sfracello di zebedei quotidiano.

Tuttavia devo avvertirla che, nelle società dove, ai tempi, ho prestato servizio io, periodicamente cancellavano questa tipologia di informazione per fare in modo che gli addetti al recupero crediti non desistessero dal rompere puntualmente l’anima al debitore, pur se disoccupato e senza alcun cespite patrimoniale da aggredire.

5 Ottobre 2018 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

La ditta per cui lavoro mi ha inviato un sms che mi informa che una società di recupero crediti pretende 4 mila euro dalla mia liquidazione
Circa 8 anni fa ho lasciato scoperto un debito con una banca: non ho mai ricevuto lettere di sollecito, ieri ricevo un sms dalla società per cui lavoro che mi informa che la società xxxx per recupero crediti aggredirà la mia liquidazione per saldare il debito circa 4000 euro: è normale che suddetta società non mi ha mai scritto nee telefonato. come difendermi, ed è regolare tutto ciò? ...

Prestito Unicredit a suo tempo non rimborsato - Ora vorrei pagare, come posso fare?
Ho ricevuto un prestito da Unicredit rateizzazione per 5 anni: i primi 2 anni li ho pagati, poi in seguito, perdendo il lavoro, non ho potuto. Adesso sto lavorando e vorrei mettermi in regola sono passati più di 3 anni dall'ultima rata che ho pagato, come dovrei fare per risolvere questo problema? ...

Lettera di sollecito di pagamento da parte di una agenzia di recupero crediti
Ho ricevuto in data odierna una lettera da parte di una agenzia di recupero crediti che come oggetto riporta: Sollecito di pagamento e costituzione in mora. Il testo della lettera cita che, per conto della banca dove ho ottenuto un prestito di 1000 euro nel 2011, hanno ottenuto l'incarico di procedere nei miei confronti per riscuotere tale somma che ora ammonta a 2.200 euro, e mi invitano a prendere contatto entro 5 giorni e se non lo faccio si rivolgeranno alle autorità giudiziarie per il recupero forzato. e termina con un non ci saranno ulteriori avvisi. Come devo comportarmi? Premetto ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Lettera da società di recupero crediti per un prestito che non posso più pagare causa licenziamento