La lotteria degli scontrini partirà dal primo luglio 2020 – Per il momento inutile rompere le scatole agli esercenti


Un esercente dove ho acquistato con carta di credito generi alimentari, non ha voluto fornirmi il biglietto per partecipare alla lotteria degli scontrini: posso denunciarlo?

Stia calma: la cosiddetta lotteria degli scontrini partirà, se partirà, solo dal primo luglio 2020: il provvedimento ha previsto la possibilità, per i contribuenti che effettuano acquisti di beni o servizi con carta di credito o di debito (POS Bancomat) di partecipare all’estrazione a sorte di premi attribuiti nel quadro di una lotteria nazionale.

Per partecipare all’estrazione è necessario che l’acquirente, al momento dell’acquisto, comunichi il proprio codice lotteria (una sorta di codice fiscale) al venditore e che quest’ultimo trasmetta all’Agenzia delle entrate i dati della singola cessione o prestazione.

Tuttavia, la modalità di attuazione della lotteria degli scontrini è demandata ad un provvedimento che il Direttore dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, d’intesa con l’Agenzia delle entrate, emetterà entro il primo luglio 2020, con il quale saranno disciplinate le modalità tecniche relative alle operazioni di estrazione, l’entità e il numero dei premi messi in palio, la procedura per ottenere il codice lotteria, nonché ogni altra disposizione necessaria alla realizzazione della lotteria.

3 Gennaio 2020 · Rosaria Proietti



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic La lotteria degli scontrini partirà dal primo luglio 2020 – Per il momento inutile rompere le scatole agli esercenti