Azione esecutiva di Agenzia delle Entrate (AdE) su immobile in comproprietà con il debitore


Quando l’immobile non è comodamente divisibile, è oggettivamente complicato vendere all’asta la quota di proprietà del debitore





Mio padre lascerà a me e a mio fratello una casa in eredità: mio fratello (residente all’estero) ha parecchi debiti con l’agenzia delle entrate. Una volta che erediterà l’abitazione di mio padre in comproprietà con me, l’Agenzia delle entrate potrà pignorare la sua parte? Ma se la casa non è separabile come funziona? Potrebbe espropriare anche la parte appartenente a me, che sono la sorella? Grazie

Quando l’immobile non è comodamente divisibile, è oggettivamente complicato vendere all’asta la quota di proprietà del debitore o vendere all’asta l’intero stante l’opposizione del proprietario non debitore. Verosimilmente, pertanto, se il debito esattoriale supera i ventimila euro, l’Agenzia delle Entrate Riscossione si limiterà a iscrivere ipoteca sulla quota di proprietà del debitore.

18 Maggio 2021 · Piero Ciottoli


Se il post è stato interessante, condividilo con il tuo account Facebook

condividi su FB

    

Seguici su Facebook

seguici accedendo alla pagina Facebook di indebitati.it

Seguici iscrivendoti alla newsletter

iscriviti alla newsletter del sito indebitati.it




Fai in modo che lo staff possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona!




Cosa stai leggendo - Consulenza gratuita

Stai leggendo Forum – Debiti e recupero crediti » Azione esecutiva di Agenzia delle Entrate (AdE) su immobile in comproprietà con il debitore. Richiedi una consulenza gratuita sugli argomenti trattati nel topic seguendo le istruzioni riportate qui.

.