Pignoramento del quinto dello stipendio – Interessi moratori, interessi legali e spese di procedura

Argomenti correlati:

In caso di sentenza di pignoramento del quinto sulla somma stabilita dal tribunale graveranno degli interessi? E se sì, questi saranno calcolati su tutta la somma, cioè quella del debito contestato più le spese legali?

La somma richiesta dal creditore per il prestito non rimborsato, e stabilita dal giudice con il decreto ingiuntivo, è comprensiva del capitale non rimborsato, degli interessi moratori (decorrenti dalla notifica della diffida di messa in mora) e dalle spese legali sostenute per il recupero del credito, documentate dal creditore e, su questa base, accordate del giudice.

Si tratta di quelle somme che il debitore può contestare in sede di opposizione al decreto ingiuntivo entro 40 giorni decorrenti dalla sua notifica.

Dopo il precetto rimasto inadempiuto, il creditore notifica l’atto di pignoramento al debitore e al datore di lavoro, che comincia subito ad accantonare il 20% della retribuzione stipendiale al netto degli oneri fiscali, dei contributi previdenziali ed assistenziali dovuti per legge e degli assegni familiari se spettanti.

All’udienza di assegnazione il giudice decide l’importo mensile da decurtare allo stipendio netto in base alle norme vigenti e poi stabilisce la durata (il periodo di ammortamento) del prelievo come per un qualsiasi prestito (a tasso fisso e rata costante), partendo dal debito accertato con decreto ingiuntivo (il capitale), gravato dalle ulteriori spese di notifica degli atti di pignoramento e tenendo conto dell’entità della rata mensile, nonché degli interessi legali da applicare per tutto il periodo di ammortamento.

13 Aprile 2021 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pignoramento del quinto dello stipendio e della pensione - Maggiorazioni per interessi - Debiti ed eredità
Vorrei una risposta alle seguenti domande: 1) Se il Giudice autorizzasse pignoramento del quinto dallo stipendio per 340 euro su reddito mensile di 1700 euro, per estinguere un debito con finanziaria di 50.000 euro (che mi è stato detto che nel caso verrebbe maggiorato di tutti gli interessi e arriverebbe a 84.000 euro, possibile?) per quanti anni insisterebbe sullo stipendio tale trattenuta? C'è un limite tipo 10 o 15 anni? 2) Se nel frattempo il debitore andasse in pensione (tra 7 anni) il pignoramento passerebbe alla pensione? Se la pensione fosse di 1200 euro, in quel caso la quota pignorata ...

Cessione del quinto e prestito delega (doppio quinto) concorrenti con pignoramento dello stipendio
La Rubicon ha citato mio marito in tribunale per un debito con plusvalore che non siamo riusciti a pagare.La Rubicone ha fatto decreto ingiuntivo volendo sequestrare un quinto,ma il datore di lavoro di mio marito si e rifiutato,in quando abbiamo già due cessioni del quinto. Cosa dovremmo fare?Siamo disperati.Grazie anticipatamente ...

Pignoramento dello stipendio - Ho chiesto al giudice di pignorare meno di un quinto della busta paga
E' più di un anno che banca ifis si è avvalsa della possibilità di pignorarmi, senza alcuna sentenza, un quinto dello stipendio per due finanziamenti che non ho potuto pagare. Sono un dipendente pubblico monoreddito con circa 1600 euro al mese da cui devo detrarre 450 di pigione, 315 di cessione quinto e 150 per piccolo prestito inpdap. il mio nucleo familiare è composto da 4 persone. Il giorno 5 aprile 2019 sono andato dal giudice con un amico avvocato, era presente anche la controparte, per chiedere se poteva ridurmi il pignoramento di 280 euro mensili da me considerato eccessivo. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Pignoramento del quinto dello stipendio – Interessi moratori, interessi legali e spese di procedura