Individuazione nucleo familiare per ISEE – A quale data bisogna far riferimento?

Ho un dubbio sull’individuazione del nucleo familiare per la dichiarazione ISEE 2020: attualmente (da circa 6 mesi) lavoro e vivo con il mio compagno e mio figlio minore (abbiamo tutti la stessa residenza). Fino a metà 2019 però io e mio figlio eravamo residenti con i miei genitori e io non lavoravo, mentre il mio compagno era residente con sua mamma e lavorava. Come devo calcolare il mio nucleo familiare? Fare riferimento a quello attuale oppure a quello che avevo nel 2018 (anno a cui fa riferimento il calcolo redditi isee)?

La regola generale è quella secondo la quale, per individuare il nucleo familiare, bisogna far riferimento alla certificazione anagrafica dello stato di famiglia, valida alla data in cui si presenta la Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) per ottenere l’ISEE.

I redditi dei componenti il nucleo familiare sono, invece, quelli percepiti nel 2018, se la DSU si presenta nel 2020, e dichiarati l’anno successivo (nel 2019) con modello 730, oppure Unico Persone Fisiche o, ancora, risultanti dalla Certificazione Unica (CU) rilasciata dal datore di lavoro.

I patrimoni mobiliari ed immobiliari, infine, devono essere indicati come risultanti alla data del 31 dicembre del secondo anno precedente a quello in cui si presenta la DSU: per la DSU 2020 patrimoni immobiliari e mobiliari devono essere riferiti al 31 dicembre 2018. Questa norma vige dal primo gennaio 2020: prima di tale data i patrimoni (mobiliari e immobiliari) dovevano essere riferiti al 31 dicembre dell’anno precedente a quello in cui si presentava la DSU.

13 Gennaio 2020 · Rosaria Proietti

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?