In passato segnalato nei Sistemi di Informazioni Creditizie – Ora vorrei chiedere un prestito personale

In passato sono stato iscritto nei SIC (Sistemi di Informazioni Creditizie): in pratica ero segnalato nella black list dei cattivi pagatori e lo sono stato fino ad ottobre 2015.

La settimana scorsa (marzo 2016) ho rifatto tutte le visure presso le Centrali Rischi private CRIF, Experian e CTC: finalmente, sembra che a mio nome non ci sia al momento alcuna segnalazione.

Secondo voi, con questi presupposti (direi positivi) potrei richiedere ed ottenere un prestito personale?

Al momento sono impiegato da circa 15 anni in azienda privata con contratto a tempo indeterminato.

L’assenza di segnalazioni positive nelle Centrali Rischi private (CRIF, CERVED Experian, CTC ed altre) per un soggetto lavoratore dipendente in azienda privata da più di quindici anni (soggetto che dunque poteva, in passato, aspirare alla richiesta di prestiti) non depone a favore della concessione di credito a suo favore.

Il dato anomalo (con informazioni insufficienti a disegnare il profilo del merito creditizio dell’aspirante debitore) verrà probabilmente incrociato con la consultazione di una banca dati occulta dei cattivi pagatori, uno di quegli archivi, cioè, mantenuti ufficiosamente dal singolo intermediario per evitare di perdere, nel tempo, traccia delle segnalazioni negative via via cancellate in base al codice etico concordato fra gestori di SIC, banche, finanziarie, associazioni dei consumatori ed Autorità per la protezione dei dati personali.

Naturalmente abbiamo disegnato lo scenario possibile, ma più sfavorevole: siamo, dovrebbe esser chiaro, nel campo della probabilità, o se vogliamo, della fortuna/sfortuna di non incappare/incappare in quel funzionario solerte ed attento a verificare, anche con strumenti ai limiti della legge, il merito creditizio dei potenziali clienti che richiedono un prestito.

19 Marzo 2016 · Marzia Ciunfrini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sistemi di informazioni creditizie (SIC) – cosa sono questi elenchi di cattivi pagatori
L'accesso al credito per le imprese, così come per le famiglie avviene in base ad alcuni principi molto semplici, che informano il processo di valutazione di concessione. Principalmente, laddove si tratti di credito personale (mutui, credito al consumo, affidamento di conto corrente ecc.), vengono considerati due elementi: la “storia” del richiedente, se cioè nel passato recente il richiedente è sempre stato regolare nel pagamento delle proprie posizioni debitorie, e quindi non abbia subito eventi così detti pregiudizievoli” (ad esempio protesti); la capacità di credito del richiedente, cioè la possibilità economica del richiedente di fare fronte agli oneri derivanti dal rimborso ...

Socio di società di persone o di capitali - Sistemi di Informazioni Creditizie (SIC) e Società fornitrici di Informazioni commerciali
Sono socio esclusivamente di capitale di una srl, senza avere nessun tipo di incarico o responsabilità in essa. La società ha un CDA dove uno dei soci è il presidente, e altri due soci sono consiglieri. La società sta passando un brutto periodo, ha ricevuto email dai creditori con minaccia di iscrizione alla CRIF se non vengono saldati i debiti e il rischio di fallimento penso sia concreto. Essendo una srl so di non rischiare il mio capitale oltre a quello versato nella società, ma vorrei sapere se l'iscrizione alle centrali di rischio vale per solo la Società, per l'amministratore/presidente ...

Mi ritrovo segnalato in CRIF senza aver mai ricevuto il preavviso e la segnalazione mi impedisce di ottenere una seconda tranche di un prestito già erogato - Come fare per sbloccare la situazione?
Da circa un anno ho costituito una Società srl, formata da 2 amministratori (me medesimo ed il socio): è stato redatto Business Plan per accesso al finanziamento Start Up presso Banca Unicredit, ed una prima tranche è stata regolarmente erogata. Nel contempo, l'operatore ha ravvisato la segnalazione al CRIF dello scrivente (non a conoscenza e mai notificato alcun atto in tal senso) per un prestito non onorato negli ultimi mesi, oggetto di apposito "saldo e stralcio" onorato finora per la metà dell'importo in transazione. Del che, l'operatore bancario ne è stato informato trasmettendo copia del "saldo e stralcio", transazione rateizzata ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic In passato segnalato nei Sistemi di Informazioni Creditizie – Ora vorrei chiedere un prestito personale