Efficacia del pignoramento

Mi collego a questa discussione: ma se l'efficacia del pignoramento è 90 giorni e l'ufficiale giudiziario non ha fatto pignoramento, l'avvocato deve redigere un altro atto di precetto? O può tranquillamente farmi il pignoramento vero e proprio? Perchè quando è venuto mi ha solo detto di mettermi d'accordo con l'avvocato del creditore.

Se parliamo di efficacia del pignoramento (articolo 497 del codice di procedura civile) nel caso dell'espropriazione mobiliare presso il debitore, questa decorre dal giorno del compimento delle relative operazioni svolte dall'ufficiale giudiziario.

Si tratta, dunque, del termine entro il quale deve essere richiesta l'assegnazione o la vendita dei beni pignorati (pena, appunto, l'inefficacia del pignoramento): le modifiche apportate dal dl 83/15 hanno, peraltro, dimezzato il termine a 45 giorni (non sono più 90).

Nel caso qui affrontato, lei probabilmente si chiede quale sia il termine per l'efficacia della notifica del precetto: ebbene, una volta che la notifica sia andata a buon fine, l'espropriazione forzata deve iniziare entro i 90 giorni successivi, decorsi inutilmente i quali, il precetto perde efficacia (articolo 481 del codice di procedura civile).

Su questo aspetto ha perfettamente ragione: almeno 10 giorni (il termine in cui il debitore ha facoltà di adempiere) prima che alla fine di gennaio (come promesso dall'avvocato della controparte) l'ufficiale giudiziario tenterà il pignoramento presso la residenza del debitore, le dovrà essere notificato un nuovo atto di precetto, che, naturalmente, dovrà fare altresì riferimento ad un credito azionato che tenga conto dei mille euro nel frattempo già versati in acconto.

19 gennaio 2016 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

efficacia del pignoramento
notifica precetto
pignoramento
precetto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pignoramento immobiliare - Il termine di efficacia decorre dalla data di notifica dell'atto e non da quella di trascrizione nei registri immobiliari
Il precetto diventa inefficace, se nel termine di novanta giorni dalla sua notifica non è iniziata l'esecuzione. Perchè sia rispettato il termine di efficacia del precetto è sufficiente, quindi, che entro novanta giorni dalla notifica del precetto, venga notificato l'atto di pignoramento. Il pignoramento perde efficacia quando dal suo compimento ...
Pignoramento dei beni mobili in comodato all'inquilino
Contratto di comodato e debiti dell'affittuario: esiste la possibilità che un ufficiale giudiziario effettui il pignoramento dei beni dell'inquilino, anche se sono di proprietà del padrone di casa? La normativa vigente, avvalorata da giurisprudenza consolidata, ritiene che il creditore possa tranquillamente procedere ad un pignoramento mobiliare anche quando i beni ...
Efficacia del precetto - pignoramento infruttuoso e spese di esecuzione
Come in molti sanno, il precetto è l'atto a mezzo del quale il creditore manifesta la volontà di procedere ad esecuzione forzata in danno del debitore. L'atto di precetto è, quindi, prodromico all'avvio del procedimento di espropriazione e consiste nell'intimazione rivolta al debitore di adempiere l'obbligo risultante dal titolo ...
Trascrizione della donazione effettuata prima di quella del pignoramento » I beni del debitore sono intoccabili
In caso di trascrizione della donazione precedente a quella del pignoramento, il debitore che ha salvato il proprio patrimonio immobiliare non risponde di alcun reato nei confronti del creditore. Secondo la normativa vigente, i beni sottoposti a pignoramento, di regola, non possono essere toccati dal debitore. Non possono essere venduti, ...
Pignoramento beni » Che succede quando il valore è superiore al debito
In tema di pignoramento, il creditore ha la possibilità di agire sui beni di proprietà del debitore anche se il loro valore è superiore a quello del credito vantato. La normativa vigente, infatti, consente al creditore di effettuare il pignoramento di beni del valore pari all'importo del proprio credito, aumentato ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca