Ditta individuale e contributi non pagati – Cosa rischio?

Argomenti correlati:

Sono stato titolare di ditta individuale dal 2013 al 2014, quando per motivi economici sono stato costretto a chiudere lasciando (non pagati) due o tre modelli f24 riguardanti contributi INPS.

Ora, dopo un soggiorno all’estero, sono tornato in Italia dove a breve sarò assunto con uno stipendio di 900 euro, pago 450 euro di affitto e vivo con mia moglie (casalinga) e mio figlio di due anni. Non ho auto ne proprietà, e premetto di non aver ancora ricevuto nessuna comunicazione in merito.

La mia domanda è: cosa rischio? Come dovrei muovermi per cercare di risolvere al meglio?

Rischia semplicemente di vedersi pignorato lo stipendio nella misura del 10% di quanto percepisce al netto delle ritenute di legge e dei contributi previdenziali: se l’azione esecutiva fosse portata a termine oggi, lascerebbe nelle mani dell’Istituto previdenziale circa 90 euro al mese.

Potrebbe provare a dilazionare il debito con l’INPS: tuttavia dubito che la dilazione che potrebbero concederle possa risultare, nelle condizioni reddituali riportate, più sostenibile (n.b. non c’è scritto conveniente) di un pignoramento della retribuzione da lavoratore dipendente.

20 Settembre 2016 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Come chiudere una ditta individuale con debiti?
Da 5 anni sono titolare di un'attività commerciale, aperta come impresa individuale: per via di diversi problemi personali vorrei chiudere, ho provato a vendere l'attività senza successo e ad oggi mi trovo con diversi debiti che non riesco più a pagare (tra fornitori, INPS e Agenzia delle Entrate). Mi sento intrappolato perché sono legato ad un contratto di affitto che richiede un preavviso di un anno e vorrei trovarmi un nuovo lavoro il prima possibile. Pur pagando regolarmente finanziamenti in corso non mi viene concesso nessun altro tipo di credito per via degli scarsi incassi; vorrei poter fare tutto in ...

Non riesco a rimborsare un prestito - Cosa succede se non pago?
Sei mesi fa ho ottenuto un prestito di 15 mila euro da restituire in 5 anni e, adesso, non riesco più a pagare. Ho un lavoro stagionale, casa in affitto, nessuna auto, nessuna proprietà e vivo da solo con un figlio minore. Cosa succede se non pago (esclusa l'iscrizione in CRIF, naturalmente)? ...

Imprenditrice con ditta individuale e cartelle esattoriali in sospeso che non può pagare - Cosa fare per limitare il danno
Sono una imprenditrice con tre figlie, adesso maggiorenni, gestisco un hotel da sola, da circa 7 anni riesco solo a pagare le spese, di consumo lasciando così indietro alcune tasse. Adesso devo sanare circa 100 mila euro di cartelle, ma non sono in grado di far fronte, non c'è lavoro. Sono disperata, tanto. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ditta individuale e contributi non pagati – Cosa rischio?