Condono del debito iscritto a ruolo per canone RAI non pagato

Ho ricevuto avviso di pagamento da Equitalia con iscrizione a ruolo per canone rai non pagato del 2014 di 158 euro totale. Mi si chiede il pagamento entro 120 giorni prima che vengano intraprese le procedure esecutive e cautelari. La domanda è: tale importo non può essere rateizzato perchè c'è un limite minimo di debito dovuto? Inoltre, mi pare di aver letto che le cartelle con pagamenti inferiori ai 300 euro potevano essere sospese e annullate, o ricordo male?

L'importo minimo di ogni rata è di 50 euro: non è esplicitamente stabilito un importo minimo del debito per ottenere la dilazione.

E' previsto, ogni anno, il condono delle cartelle rimaste insolute di importo inferiore a 300 euro.

Obiettivo della sanatoria è quello di estinguere tutti quei casi rimasti in sospeso di modica cifra, in base ad un giudizio di bilanciamento tra i costi necessari per il recupero coattivo del credito e l'importo del credito stesso.

Va tuttavia precisato che la cartella si considera effettivamente “condonata” e quindi inesigibile, solo dopo che siano trascorsi tre anni dalla sua emanazione.

In altre parole, se Equitalia non riesce a riscuotere il credito entro il terzo anno dall'emanazione della cartella (data di esecutività del ruolo), quest’ultima si considererà estinta e inesigibile, per cui la stessa Equitalia dovrà inviare una comunicazione all'Ente impositore (nel caso specifico la RAI) ai fini della cancellazione definitiva del credito dal ruolo.

Se lei riuscisse a non pagare la cartella esattoriale nei tre anni successivi alla data di esecutività del ruolo, senza subire azioni esecutive (che comportano ulteriori aggravi), potrebbe conseguire l'automatico condono del debito.

19 maggio 2016 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cartella esattoriale rateazione
condono sanatoria rottamazione definizione agevolata delle cartelle esattoriali
rateazione Equitalia o ADER

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Blocco pensioni - modalità di rimborso
Com'è noto, La Corte costituzionale ha dichiarato illegittima la legge che, per gli anni 2012 e 2013, ha limitato la rivalutazione dei trattamenti pensionistici nella misura del 100%, esclusivamente alle pensioni di importo complessivo fino a tre volte il trattamento minimo INPS. L'INPS, nella circolare 125/15, chiarisce che per gli ...
Cartella esattoriale per somme già pagate » Che fare?
In base alla direttiva del 6 maggio 2010, se il contribuente ritiene non dovuto l'importo richiesto dall'ente creditore, può presentare domanda di sospensione della riscossione direttamente all'Agente della riscossione, attraverso un'autodichiarazione supportata da documentazione giustificativa. Tale procedura è possibile solo nel caso di: pagamento effettuato prima della formazione del ruolo; ...
Rottamazione delle cartelle esattoriali - Ecco quanto si risparmierà con il condono delle sanzioni civili e tributarie iscritte a ruolo
Secondo quanto previsto nella legge di conversione del decreto governativo 193/16le cartelle esattoriali condonabili (perché è inutile girarci intorno, si tratta di un vero e proprio condono delle sanzioni) sono quelle affidate per la riscossione coattiva entro il 31 dicembre 2016 (non ancora pagate o oggetto di dilazione). La definizione ...
Trattenute sulla pensione per il recupero di pagamenti non dovuti - L'INPS può prelevare il 20% solo sull'importo che eccede il minimo vitale
In tema di indebito previdenziale, l'Inps, salvo il diritto di chiedere la restituzione del pagamento non dovuto, può recuperare gli indebiti e le omissioni contributive anche mediante trattenute sulla pensione, in via di compensazione, col duplice limite che la somma oggetto di cessione, sequestro, pignoramento o trattenuta non superi la ...
Debito di valore e debito di valuta
Il debito è di valuta se l'oggetto della prestazione è una somma di denaro determinata o determinabile mediante una mera operazione aritmetica; ed è di valore se, per contro, non ha ad oggetto una somma liquida o agevolmente liquidabile, perché per individuare l'obbligazione che il debitore deve adempiere è necessaria ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca