Come funziona il condono d'ufficio delle cartelle esattoriali con somma a ruolo inferiore a 300 euro?

Con l'introduzione della Legge di stabilità 2015 veniva fatto una sorta di condono delle cartelle con somme iscritte a ruolo inferiori a 300 euro. La mia domanda è questa: ora, con la nuova legge di stabilità 2017 vengono riconsiderate anche queste somme?

Quella che lei ricorda dovrebbe essere una misura strutturale finalizzata a ridurre i costi di riscossione dei crediti inesigibili, tanto è vero che non è stato stabilito alcun termine annuale di esecutività della cartella esattoriale condonabile (ad esempio, cartella esattoriale con data di esecutività del ruolo non superiore al 31 dicembre 2015): l'unico requisito per la condonabilità, oltre all'importo, è che siano trascorsi più di tre anni dall'emissione.

Nella legge di stabilità 2015 (Legge 23 dicembre 2014, n. 190 pubblicata in Gazzetta Ufficiale 29 dicembre 2014, n. 300) è stato previsto il condono delle cartelle rimaste insolute dall'anno 2000 in poi e di importo non superiore a 300 euro, se sono trascorsi oltre tre anni dall'emissione: tali cartelle dovrebbero essere cancellate di anno in anno da Equitalia su segnalazione degli enti creditori (per lo più si tratta di debiti concernenti il canone Rai o le sanzioni previste dal Codice della strada).

Obiettivo della sanatoria, come già accennato, è quello di estinguere tutti quei casi rimasti in sospeso (almeno un triennio) di modica cifra (importo inferiore o pari a 300 euro) in base ad un giudizio di bilanciamento tra i costi necessari per il recupero coattivo del credito e l'importo del credito stesso.

7 novembre 2016 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

condono sanatoria rottamazione definizione agevolata delle cartelle esattoriali

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Condono delle cartelle esattoriali inferiori o pari a 300 euro se sono trascorsi oltre tre anni dall'emissione
Secondo la Legge di stabilità 2015, saranno condonate le cartelle esattoriali inferiori a 300 euro, se sono trascorsi oltre tre anni dall'emissione. La Legge di Stabilità 2015 (Legge 23 dicembre 2014, n. 190 pubblicata in Gazzetta Ufficiale 29 dicembre 2014, n. 300) ha previsto, al comma 688, una nuova sanatoria ...
Come funzionerà il prossimo condono delle cartelle esattoriali
Il condono delle sanzioni per tasse e contributi non pagati e affidati al concessionario della riscossione entro il 31 dicembre 2016 Diciamo subito, a scanso di equivoci, che nella conversione in legge (avvenuta il 24 novembre 2016) del decreto fiscale 193/16 (che porterà alla chiusura di Equitalia entro luglio 2017) ...
Definizione agevolata bis delle cartelle esattoriali dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione » 6 cose da sapere assolutamente
In merito alla definizione agevolata (o rottamazione) bis delle cartelle esattoriali proposta dall'Agenzia delle Entrate-Riscossione, vi proponiamo sei possibili domande che la maggior parte di voi si sta chiedendo: ecco le risposte che cercavate da tempo. Non ho pagato la prima (o unica) rata di luglio, né la seconda di ...
Rottamazione delle cartelle esattoriali - Ecco quanto si risparmierà con il condono delle sanzioni civili e tributarie iscritte a ruolo
Secondo quanto previsto nella legge di conversione del decreto governativo 193/16le cartelle esattoriali condonabili (perché è inutile girarci intorno, si tratta di un vero e proprio condono delle sanzioni) sono quelle affidate per la riscossione coattiva entro il 31 dicembre 2016 (non ancora pagate o oggetto di dilazione). La definizione ...
La rottamazione bis delle cartelle esattoriali » Nuova chance per i debitori non ammessi al beneficio o decaduti dalla possibilità offerta con la prima rottamazione del 2016 - Si possono adesso rottamare anche i debiti in riscossione coattiva affidati al concessionario dal 1 gennaio al 30 settembre 2017
Nuova chance per il debitore non ammesso al beneficio della prima rottamazione del 2016 per non aver pagato, nei termini, le rate di piani di dilazione in scadenza al 24 ottobre 2016 Relativamente ai soli carichi compresi in piani di dilazione in corso alla data del 24 ottobre 2016, per ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca