Corrispondenza indirizzata al defunto e rinuncia all’eredità

Argomenti correlati:

Alla morte di mio padre, col quale convivevo, ho rinunciato all’eredità poiché aveva debiti causati dal fallimento di una società di cui era amministratore. Anche mio fratello ha rinunciato all’eredità e gli eredi dovrebbero essere i suoi figli (minori di 5 anni).

Io continuo a ricevere corrispondenza indirizzata a mio padre (riviste e comunicazioni dalla banca, dalla posta, dalle carte di credito, ecc.) ma non ho mai aperto le buste. Devo comunicare che mio padre è morto e che io ho rinunciato all’eredità? Come devo fare?

Avendo rinunciato all’eredità, lei non è tenuto a preoccuparsi di eventuali comunicazioni dei creditori nei confronti del defunto. Al massimo, può informare suo fratello i cui figli minori sono eredi del de cuius, benchè con beneficio di inventario.

7 Febbraio 2019 · Carla Benvenuto

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ho rinunciato all'eredità - Come ottenere estratto conto di mio padre defunto per consigliare sul da farsi le mie figlie minori
Alla morte di mio padre ho rinunciato all'eredità, ora dovrò farlo per mie figlie minori, avrei quindi bisogno di essere a conoscenza della situazione del conto cc intestato a mio padre: la domanda è se con l'atto sostitutivo notorio dove si evincono i chiamati all'eredità, uno di questi sarei io, posso richiedere alla posta la dichiarazione (ricordo che ho fatto la rinuncia) senza cadere nella accettazione tacita? ...

Ritirare una raccomandata indirizzata al defunto, dichiarandosi erede, viene considerata come accettazione tacita dell'eredità?
In questi giorni mi è capitato di ritirare una raccomandata avente destinatario mio padre (defunto). Al momento del ritiro, il dipendente delle poste mi ha fatto compilare una dichiarazione sostitutiva (o atto notorio adesso non ricordo il nome preciso) dove si dichiarava che io, in qualità di erede, ritiravo la raccomandata avente destinatario il defunto. Ritirando quindi la raccomandata si è avverata o meno un accettazione tacita? Vi informo anche che ho fatto la rinuncia all'eredità da quasi un anno. ...

Chiamati all'eredita del debitore dopo la rinuncia dei figli
Mio padre è deceduto lasciando dei debiti, ed io (figlia unica senza figli) ho effettuato la rinuncia all'eredità, specifico che mio padre era divorziato e non ha genitori. Avrei due domande: 1) Gli altri parenti (fratelli di mio padre, figli dei fratelli, cugini, zii eccetera) devono spontaneamente rinunciare all'eredità o non dovranno farlo solo nel caso in cui venissero chiamati dal tribunale ad accettare o rinunciare quali chiamati all'eredità? Perché ho letto che l'eredità arriva fino al sesto grado di parentela, ma non conosco nemmeno tutti questi parenti di mio padre e non saprei neppure come fare a contattarli. 2) ...

Dove mi trovo?