Come far smettere Fastweb nella richiesta di crediti inesistenti?

Ho una diatriba continua, senza requie, con Fastweb che millanta crediti inesistenti nei miei confronti. Ho chiuso il contratto con loro da più di dieci anni! Fastweb continua imperterrita a spedirmi sollecitazioni di pagamento con interessi.

Non ne posso più! Inoltre, sono depressa e loro hanno contribuito pesantemente.

Fastweb rappresenta ormai una piaga per gli utenti di TLC: chi le risponde, dopo aver chiesto e mai ottenuto il trasloco della linea ADSL, prima di revocare l'addebito permanente in conto corrente, si è visto sfilare, da questi signori, oltre 200 euro per canoni mensili di servizi mai erogati (come potevo collegarmi ad internet se loro ben sapevano di non aver mai attivato la linea?).

Ho quindi effettuato un reclamo con raccomandata AR alla società, lamentando l'appropriazione indebita subita e chiedendo la restituzione del maltolto nonché il ristoro dei danni patiti, sia in conseguenza al mancato trasloco, sia per le continue fatturazioni di servizi mai erogati e i relativi solleciti di pagamento per crediti inesistenti.

Decorsi 30 giorni, dalla data in cui risultava essere a loro pervenuta la mia raccomandata, senza che mi degnassero di una risposta, ho presentato richiesta di tentativo di conciliazione (peraltro obbligatorio e preordinato ad una eventuale azione giudiziale nei confronti di Fastweb) al CO.RE.COM. regionale (qui gli indirizzi) compilando e inviando il modulo seguente:

Dopo circa due mesi sono stato convocato dal CO.RE.COM per un tentativo di conciliazione ed ho chiuso la partita in cambio di circa 400 euro. Da allora non ho più avuto fastidi.

19 novembre 2017 · Giovanni Napoletano

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - telefonia internet social e pay tv

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca