Chiusura partita IVA – Devo chiudere anche la posizione INPS?


Da tre mesi sono in pensione e vorrei chiudere la partita iva come procacciatore affari: devo chiudere anche la posizione inps gestione commercianti? Se non la chiudo mi continueranno ad arrivare da pagare i contributi minimali? Come devo procedere?

Per chiudere la Partita IVA è necessario compilare il modello AA9/12 e presentarlo ad un qualsiasi ufficio dell’Agenzia delle Entrate. Nei modelli deve essere indicato il codice dell’attività economica che si intende avviare, presente all’interno della tabella dei codici attività.

Attenzione: la data di chiusura dell’attività da indicare nel modulo di cessazione partita IVA non deve essere anteriore di più di 30 giorni rispetto alla data di presentazione dell’istanza.

Tuttavia è possibile (oltre che obbligatorio) presentare la Comunicazione Unica alla Camera di Commercio territorialmente competente: in questo modo assolverà tutti gli adempimenti amministrativi previsti per il Registro delle imprese, per l’INPS ai fini previdenziali e assistenziali e per la chiusura della partita IVA.

14 Ottobre 2020 · Tullio Solinas



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Chiusura partita IVA – Devo chiudere anche la posizione INPS?