Cessionaria e crediti

Una cessionaria che acquista il credito da una banca o finanziaria quanto tempo lo conserva prima di cederlo a una nuova società di recupero crediti?

Non è possibile dare risposta alla sua domanda: la cessione eventuale di un credito acquisito è subordinata alle politiche aziendali: in alcune realtà, se il debitore contattato è restio all'accordo e/o apparentemente (di solito non vengono effettuate indagini patrimoniali) non aggredibile, la pratica viene temporaneamente messa da parte e riciclata in tempi successivi.

Altri, invece, preferiscono cedere subito la posizione, anche se a prezzi irrisori (abbattimento del capitale nominale nell'ordine dell'1 per mille)

23 giugno 2015 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cessione crediti – La notifica al debitore
La cessione del credito, disciplinata dall'articolo 1260 del Codice Civile, è stata riformata dall'Autorità per la tutela della privacy mediante il provvedimento del 18 gennaio 2007. Più semplice è adesso la procedura di informativa da produrre in caso di cessione dei crediti. La funzione dell'informativa, in questo ambito, è di ...
Recupero crediti e violazione della privacy » Via libera al risarcimento danni
Via libera al risarcimento da pratiche aggressive nel recupero crediti. Deve essere riconosciuto il danno non patrimoniale al debitore braccato dalla società incaricata dalla banca affinché saldi il suo debito relativo a un prestito ottenuto dall'istituto. Lo ha stabilito il Tribunale di Chieti, il quale, con la pronuncia 883/12, ha ...
Recupero crediti » Impariamo a difenderci dalle pratiche scorrette
Le agenzie di recupero crediti, mai come oggi, utilizzano pratiche scorrette per intimorire il debitore. Ma quali sono le più comuni? E come bisogna fare per difendersi da queste scorrettezze? Vi diamo qualche dritta nel prosieguo dell'articolo. Usualmente, da una parte c'è un debitore che fatica a pagare, dall'altra un ...
Recupero crediti » Pratiche aggressive ed ingannevoli
Recupero crediti: il nuovo incubo dei consumatori, tra persecuzioni telefoniche e lettere di minacce . Ma è lecito quello che fanno queste società? Di seguito vi proponiamo uno schema delle pratiche più scorrette adottate da queste aziende di recupero. Ad esempio, può accadere che nonostante la disdetta inoltrata regolarmente la ...
Ritardo nella portabilità del mutuo - Il risarcimento incombe sulla banca cedente
Nel caso la portabilità del mutuo non si perfezioni entro il termine di trenta giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria alla banca cedente dell'avvio delle procedure di collaborazione interbancarie ai fini dell'operazione di surrogazione, la banca cedente è comunque tenuta a risarcire il cliente in misura ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca