Cartelle esattoriali di Equitalia e pignoramento

Mio marito ha un debito molto alto con Equitalia per tasse non pagate dalla sua vecchia società (una Società in nome collettivo). Noi siamo sposati in regime di separazione dei beni, la casa e le auto di famiglia sono intestate a me. I mobili e gli accessori acquistati di recente sono stati fatturati a me, ma diverse cose in casa sono vecchie, già presenti al momento dell’acquisto (ovviamente non riportate sul rogito in quanto era la casa dei miei genitori ed erano cose loro che mi hanno regalato). In caso di pignoramento, l’ufficiale giudiziario, oltre al suo stipendio e conto corrente (intestato solo a lui), cosa può pignorare all’interno dell’abitazione?

Non è intenzione del creditore, quando effettua il pignoramento presso la residenza del debitore tramite ufficiale giudiziario, acquisire cose vecchie che non troverebbero acquirenti in una vendita all’asta.

Il pignoramento presso la residenza del debitore si effettua per acquisire beni che potrebbero, una volta venduti, contribuire al recupero del credito azionato, non certo per svolgere funzioni di rigatteria.

Se, invece, per cose vecchie si intendono oggetti di antiquariato, allora il discorso cambia. Semmai, ci faccia sapere.

9 Gennaio 2018 · Loredana Pavolini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Genitori a carico con cartelle equitalia
I miei genitori hanno ricevuto entrambi una cartella di equitalia, loro sono nullatenenti ed entrambi senza reddito,vivono a casa mia hanno la residenza. Io sono la titolare del contratto di affitto e tutto quello che c'è in casa è mio e di mio marito. Sono a rischio pignoramento? O meglio potrebbero pignorare dei miei beni visto che sono praticamente a mio carico? Sono molto preoccupata! Come dobbiamo procedere? Loro non riusciranno mai a pagare ... ...

Se lo zio non paga le cartelle esattoriali saranno affari suoi e di Equitalia
Non credo ci sia un rischio di revoca dell'atto di compravendita. I titoli esecutivi (le cartelle esattoriali) sono stati notificati dopo il rogito, non c'era iscrizione di ipoteca, ed anche se lo zio non avesse venduto l'immobile, Equitalia non avrebbe potuto iscrivervi ipoteca dal momento che le norme vigenti prevedono una soglia minima di debito pari a ventimila euro. Se lo zio non paga le cartelle saranno affari suoi e di Equitalia. ...

Cartelle esattoriali di equitalia e pignoramento della casa » Diritti doveri e consigli per evitare l'espropriazione dell'immobile
Debiti per cartelle esattoriali di equitalia non pagate: è possibile perdere il proprio immobile per pignoramento? Quali sono i diritti che tutelano il debitore? Ecco alcuni consigli e doveri per evitare l'espropriazione dell'immobile. Contro il pignoramento dell'immobile, per eventuali cartelle esattoriali di Equitalia non pagate, quali sono gli strumenti del debitore: fondo patrimoniale, donazione o vendita dell'immobile? Quando arriva una richiesta di pagamento per cartelle esattoriali, il primo pensiero va alla casa e alla possibilità che Equitalia possa espropriarla. Infatti, il patrimonio degli italiani è tutto nel mattone ed è chiaro che si tenti qualsiasi espediente pur di evitare che ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Cartelle esattoriali di Equitalia e pignoramento