Cambiale ipotecaria di secondo grado

Ho un mutuo in essere sulla prima casa che sto pagando regolarmente da 5 anni. A causa di un debito ho fatto una cambiale ipotecaria di secondo grado sull'immobile. Il mutuo iniziale era di euro 190 mila mentre la cambiale con scadenza 28 febbraio 2015 era di 52 mila euro.

Cambiale mai pagata perché poi mi sono rivolta ad un legale. Questa cambiale è stata depositata in banca dal creditore. Siccome non ho più saputo nulla in questo senso vorrei capire:

Può pignorarmi la casa e quindi costringermi a venderla è così saldare il debito?

Il beneficiario della cambiale, a fronte del mancato pagamento dell'effetto e prima di avviare le procedure esecutive per l'espropriazione dell'immobile, dovrà attendere che si formi capienza per il proprio credito (garantito da ipoteca di secondo grado) nel presumibile ricavato della vendita all'asta dell'immobile al netto del capitale residuo dovuto alla banca mutuante (creditore privilegiato).

In pratica, egli dovrà attendere che il presumibile ricavato della vendita all'asta dell'immobile sia tale da soddisfare innanzitutto il debito con la banca (capitale residuo) con cui è stato stipulato il mutuo e poi l'importo della cambiale non pagata, naturalmente gravato da interessi di mora e spese legali per la procedura di pignoramento ed espropriazione.

Quindi, il beneficiario della cambiale rimasta impagata, creditore garantito da ipoteca di secondo grado, avrà interesse economico a procedere esecutivamente nei confronti del debitore inadempiente solo quando saranno maturate le condizioni appena esposte.

23 luglio 2015 · Genny Manfredi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cambiali
cambiali – la cambiale tratta e il pagherò
ipoteca

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La cambiale ipotecaria » Di cosa si tratta
La cambiale ipotecaria è un titolo di credito cartolare garantito da ipoteca. Come tutti i titoli di credito cartolari, anche la cambiale ipotecaria incorpora i diritti e le obbligazioni che emergono dal documento cartaceo che la rappresenta, è di norma redatta su appositi moduli prestampati e deve rispondere ad esigenze ...
Cambiale in scadenza - luogo di pagamento avviso e protesto
Il debitore deve sempre indicare il luogo di pagamento della cambiale in scadenza: sia esso il proprio domicilio o una filiale di banca domiciliataria. Di norma, il debitore emette una cambiale indicando contestualmente, come domiciliataria, una specifica filiale di una banca che indicheremo con D (luogo di pagamento). Questo vuol ...
Il mutuo è poco trasparente » Condannato istituto di credito
Mutuo poco trasparente: il tribunale di Torino ha condannato una banca a restituire alla cliente le perdite di denaro accumulate dal derivato, più gli interessi, ritenendo nulla la sottoscrizione. A volte può bastare una firma su un contratto bancario per finire intrappolati nei labirinti finanziari. La cliente ed il contratto ...
Cambiale non pagata - prescrizione dell'azione diretta di regresso e causale
Com'è noto le cambiali, a differenza degli assegni e dei libretti di risparmio bancari e postali, sono soggette solo marginalmente alla normativa antiriciclaggio. Una cambiale, anche di importo superiore o uguale ai mille euro, può, infatti, essere girata. La girata di una cambiale può essere piena o in bianco. Si ...
Ritardo nella portabilità del mutuo - Il risarcimento incombe sulla banca cedente
Nel caso la portabilità del mutuo non si perfezioni entro il termine di trenta giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria alla banca cedente dell'avvio delle procedure di collaborazione interbancarie ai fini dell'operazione di surrogazione, la banca cedente è comunque tenuta a risarcire il cliente in misura ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca

Forum

Domande