Posso vendere la mia casa con ipoteca di primo grado senza saldare il debito con il creditore ipotecario di grado successivo?


Ho un mutuo di 21 anni ancora con la banca e pago regolarmente le rate la quale banca ha un ipoteca di primo grado. Sono debitore di 37 mila euro con una finanziaria. Cosa succede se la stessa mi mette un ipoteca di secondo grado? Visto che al momento un pignoramento sarebbe inutile per la stessa. Se dovesse succedere potrò vendere la casa saldando il mutuo con la banca anche se non resta niente per la finanziaria con ipoteca di secondo grado?

L’acquirente dovrebbe essere d’accordo a pagare un prezzo tale che porti a soddisfare la banca (con cancellazione dell’ipoteca di primo grado, volontaria) restando con la proprietà di un bene immobile gravato dall’ipoteca legale iscritta dalla finanziaria, esponendosi così (si ricorda che l’ipoteca si trasferisce con il bene vincolato) ad una azione di espropriazione, a meno di non voler egli stesso saldare il debito di 37 mila euro gravato dagli interessi di mora, nel frattempo maturati, nonchè dalle spese di procedura sostenute dal creditore procedente.

21 Marzo 2018 · Piero Ciottoli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Posso vendere la mia casa con ipoteca di primo grado senza saldare il debito con il creditore ipotecario di grado successivo?