Notifica cartella pagamento ma avviso bonario e/o avviso di accertamento mai ricevuti

Domanda di zzzeman
20 settembre 2016 at 21:52

Ho ricevuto una cartella pagamento per accertamento ex articolo 36-ter DPR 600/73 dovuto a un credito di imposta registro prima casa portato in dichiarazione redditi 2012 (redditi 2011). Non ho mai ricevuto (almeno non ne sono a conoscenza) un avviso bonario né un avviso di accertamento da parte della Agenzia delle entrate nonostante la cartella sia stata iscritta a ruolo da Equitalia.

Le domande sono:

1. Per accertarmi che effettivamente l'Agenzia delle Entrate non mi ha inviato nessun avviso bonario o di accertamento devo recarmi alla Agenzia delle Entrate?

2. La Agenzia delle Entrate ha obbligo di mostrarmi una eventuale ricevuta di consegna di tali avvisi?

3. Se l'Agenzia delle Entrate non è in grado di dimostrare di avermi inviato un qualche avviso prima della iscrizione a ruolo, la cartella può ritenersi nulla?

4. Se la cartella si può ritenere nulla per mancato invio dell'avviso binario o di accertamento come mi devo comportare? Devo fare un ricorso o una autotutela alla Agenzia delle Entrate?

Risposta di Ornella De Bellis
20 settembre 2016 at 22:22

La notifica della pretesa con un atto esecutivo (cartella di pagamento) originato da controllo automatico della dichiarazione del debitore, non deve essere necessariamente preceduto dalla notifica di un avviso bonario. Infatti, nel caso di recupero d'imposta in seguito a controlli automatici, l'Agenzia delle entrate non è tenuta ad inviare preventivamente un avviso bonario poiché la legge non ne prevede espressamente l'obbligo (si tratta di dati esposti direttamente dal debitore).

Tuttavia il debitore, secondo giurisprudenza consolidata, ha diritto comunque alla riduzione delle sanzioni e a non corrispondere gli eventuali interessi ove proceda al pagamento dell'imposta accertata entro 30 giorni dalla notifica dell'atto esecutivo non preceduto dalla notifica di un avviso bonario.

Sarà dunque necessario rivolgersi all'Agenzia delle entrate per verificare, con accesso agli atti, la notifica di un eventuale avviso bonario perfezionatosi per compiuta giacenza.


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum

avviso di accertamento
denuncia dei redditi
dichiarazione redditi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Cartella esattoriale per omesso versamento tributi – diritto a riduzione sanzioni se manca avviso bonario
Il contribuente ha diritto alla riduzione delle sanzioni se non ha ricevuto l'avviso bonario prima della cartella. In caso di cartelle emesse per omesso o irregolare versamento dei tributi ai sensi degli articoli 36 bis e 36 ter del DPR numero 600/1973, l'Agenzia delle Entrate non è tenuta ad inviare ...
Avviso bonario » Perchè non c'è la dilazione a 120 rate?
Come chiarito in diversi interventi sul nostro blog, l'avviso bonario è una comunicazione dell'Agenzia delle Entrate, con la quale si informa il contribuente del controllo effettuato sulla sua dichiarazione dei redditi, evidenziando eventuali imposte e contributi che non risultano pagati. Se non si paga l'avviso bonario, il debito viene iscritto ...
Imposte dichiarate e non versate - Nessun avviso bonario prima della cartella esattoriale
Quando dai controlli automatici eseguiti dall'Agenzia delle entrate emerge un risultato diverso rispetto a quello indicato nella dichiarazione, ovvero dai controlli eseguiti dall'ufficio, emerge un'imposta o una maggiore imposta, l'esito della liquidazione (avviso bonario o comunicazione di irregolarità) è comunicato al contribuente o al sostituto d'imposta per evitare la reiterazione ...
Ricorso del fisco » Non è ammissibile se non riporta stralci dell'avviso di accertamento
Nel ricorso del fisco contro il contribuente relativo a un avviso di accertamento è necessario che la richiesta riporti testualmente i passi della motivazione dell'atto erroneamente interpretati dal giudice di secondo grado. Qualora il ricorrente censuri la sentenza di una commissione tributaria regionale sotto il profilo della congruità del giudizio ...
Avviso di accertamento intestato a defunto » Nulla la notifica se avviene presso ultima residenza del de cuius ma non collettivamente a tutti gli eredi
E' nullo l'avviso d'accertamento non notificato collettivamente agli eredi presso l'ultima dimora del de cuius. L'atto tributario intestato al defunto non può essere direttamente notificato agli eredi che non hanno comunicato all'Agenzia delle Entrate le proprie generalità e il proprio domicilio fiscale. In difetto della comunicazione, l'avviso di accertamento e ...

Spunti di discussione dal forum

Avviso di accertamento dell’agenzia delle entrate agli eredi del debitore
L'Agenzia delle entrate ha inviato un avviso di accertamento intestato agli eredi per debiti tributari di mio padre deceduto nel 2012 (avviso emesso per mancato pagamento tasse sui redditi percepiti da mio padre dalla snc, anno d'imposta 2010). L'eredità di mio padre è costituita da una liquidazione della quota parte…
Avviso di accertamento fiscale notificato al vecchio indirizzo di residenza – Si tratta di un vizio di notifica?
Ho ricevuto un avviso di pagamento da Equitalia, per una omissione di dichiarazione dei redditi, l'agenzia dell' entrate mi ha inviato l'accertamento al vecchio indirizzo di residenza, pertanto non ho mai ricevuto e mai visto l'accertamento, loro ritengono che la notifica dell'accertamento è valida, perchè il postino ha messo l'avviso…
Avvisi bonari e Controlli formali della dichiarazione dei redditi
In caso di mancato avviso di accertamento e di avviso bonario a seguito di controllo formale (articolo 36 ter) è possibile considerare la cartella nulla? Cosa fare in tali casi?
Nessuna cartella notificata dopo avviso bonario – Come fare per sincerarsi che non ci sia stata una notifica correttamente perfezionata per compiuta giacenza?
Mio marito chiude Srl unipersonale nel 2012 , a luglio 2013 riceve avviso bonario in cui si comunica che sono state portate in detrazione perdite pregresse in misura superiore all'80% consentito, si fa presente all'agenzia con incontro di persona che in fase di liquidazione tutte le perdite potevano essere portate…
Avviso di accertamento dell’Agenzia delle entrate con relata di notifica che accerta irreperibilità assoluta
Il motivo del contendere è un avviso di accertamento dell'Agenzia delle entrate risalente all'anno di imposta 2006, di cui sono venuto a conoscenza accedendo al mio cassetto fiscale. L'accertamento è riconducibile ad omissione del versamento IRPEF per 218 euro, è stato notificato il 24 giugno 2011 ed ha generato un…

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti