Arretrati IMU – Vorrei regolarizzare le pendenze utilizzando il ravvedimento operoso ma non si può

Il 28/12/2018 ho pagato l’IMU per il 2017 e per il 2018 con f24 semplificato utilizzando il ravvedimento operoso: devo ancora pagare l’IMU 2015 e 2016 (circa 1000 euro ogni anno, erano anni particolari per me!), ma nell’ufficio tributi dei due comuni (Lanciano e Atessa in provincia di chieti, ho un appartamento e un terreno edificabile, rispettivamente) mi hanno detto che non posso adottare la formula del ravvedimento operoso (è passato troppo tempo!); devo aspettare l’accertamento del comune.

Io però vorrei chiudere subito la questione pagando il dovuto, senza aspettare l’accertamento del comune: come posso fare? Mi conviene pagare secondo la procedura del ravvedimento operoso e aspettare l’accertamento del comune per l’eventuale conguaglio? Oppure che mi conviene fare?

Non può chiudere subito le posizioni in sospeso, ma dovrà attendere gli avvisi di accertamento per omesso versamento IMU, così come indicatole dai funzionari dei due uffici comunali preposti: la (inutile) procedura di ravvedimento operoso seguita fin qui potrebbe, paradossalmente, complicarle la vita. Infatti, dopo la notifica degli avvisi di accertamento, sarà costretto a farsi una altro giro per gli uffici comunali allo scopo di ottenere, mediante esibizione degli F24, lo sgravio delle somme anticipate (le anticipazioni effettuate andranno a collocarsi nelle caselle giuste solo dopo pazienza kafkiana e notevole perdita di tempo).

Comprendo perfettamente il desiderio di tagliare i ponti con la burocrazia e saldare i conti tributari in sospeso, ma procedendo con il ravvedimento operoso non risolve: la buona notizia è che gli avvisi di accertamento in rettifica e d’ufficio per IMU devono essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui la dichiarazione o il versamento avrebbero dovuto essere effettuati.

9 Febbraio 2019 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Ravvedimento Operoso in materia di Tarsu/Tasi
A suo tempo abbiamo inviato una dichiarazione con la quale abbiamo comunicato che i mq di un box/garage C2 Classe 7 erano 20: in data 05/03/2018 il Comune ci ha inviato una richiesta di Comunicazione dei dati Catastali identificativi presso cui è attivato il servizio rifiuti solidi urbano (Articolo 1 Commi 332, 333 3 334 – Legge 311/2004 e successivo provvedimento dell'Agenzia delle Entrate 194022/2007. Dietro questa richiesta abbiamo verificato e rilevato che i mq erano 42 cosi come quelli indicati in Catasto. Tramite un modulo allegato abbiamo inviato la comunicazione con la rettifica da 20 a 42 mq. A ...

Omesso pagamento saldo IMU - Ravvedimento operoso
Non ho pagato il saldo imu 2019, desidero sapere la scadenza ultima per effettuare il pagamento avvalendomi del ravvedimento operoso. ...

Incrocio con i dati comunicati da terzi - I lavoratori autonomi potranno regolarizzare omissioni ed anomalie con il nuovo ravvedimento operoso
Al fine di favorire l'emersione spontanea delle basi imponibili, l'Agenzia delle entrate mette a disposizione di specifici contribuenti soggetti passivi IVA, le informazioni derivanti dal confronto con i dati comunicati dai loro clienti da cui risulterebbe che gli stessi abbiano omesso, in tutto o in parte, di dichiarare i ricavi conseguiti; nonché le informazioni riguardanti possibili anomalie, presenti nelle dichiarazioni dei redditi, relative alla corretta indicazione dei compensi certificati dai sostituti d'imposta nei modelli 770, riguardanti prestazioni di lavoro autonomo rientranti nell'esercizio di arte o professione abituale ovvero prestazioni di lavoro autonomo non esercitate abitualmente. L'Agenzia delle entrate trasmette una ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Arretrati IMU – Vorrei regolarizzare le pendenze utilizzando il ravvedimento operoso ma non si può