Appuntamento cambio contatore luce saltato a causa del gestore – Si può richiedere un indennizzo?

Ho ricevuto una lettera dal gestore della fornitura energetica (luce) in quanto si richiedeva un appuntamento per effettuare la sostituzione del contatore: per ben due volte ho dato la mia disponibilità ma non si è presentato nessuno.

Per poter essere presente ho dovuto prendere due giorni a lavoro.

Vorrei sapere se in questi casi è previsto un indennizzo.

Nel caso in cui una società erogatrice di energia comunichi ad un consumatore l’esigenza di cambiare il contatore, fissando un appuntamento, l’utente deve essere presente al momento della sostituzione: qualora, però, nel giorno e nell’ora indicata non arriva nessun impiegato della compagnia, il contribuente ha diritto ad un indennizzo.

Infatti, facendo riferimento all’atto 574/2013/R/ga, l’ARERA chiarisce che Se per realizzare l’allacciamento, per attivare la fornitura o per effettuare altre prestazioni è necessaria la presenza del cliente, il distributore dovrà concordare con lui un appuntamento. Inoltre, il venditore non può addebitare costi al cliente se questi non è presente all’appuntamento concordato.

E ancora per gli appuntamenti è prevista una fascia di puntualità, indicata dal distributore, che non può superare le 2 ore. In caso la responsabilità del ritardo o del mancato rispetto dell’appuntamento sia del distributore, il cliente dotato di un contatore fino alla classe G6 (di norma domestico) deve ricevere un indennizzo automatico di 35 euro.

Pertanto, l’indennizzo spetta se l’appuntamento non viene rispettato per responsabilità del distributore.

Pertanto, l’utente che ha diritto all’indennizzo è tenuto a insistere, eventualmente anche facendo appello alle associazioni di tutela dei consumatori, finché non gli viene dato ciò che gli spetta di diritto.

8 Aprile 2019 · Gennaro Andele

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Saltato controllo visita fiscale - Cosa succede ora?
Sono un dipendete pubblico (lavoro presso ospedale) ed a causa di un'influenza, mi sono messo in malattia per 5 giorni. Il terzo giorno, però, dato che mi sentivo un po' meglio, dopo aver atteso i tempi previsti per la visita fiscale mattutina, sono uscito a prendere mio figlio a scuola, dato che mia moglie non poteva. IL medico fiscale, però, si è presentato alle 15 a casa mia, ed ha fornito all'INPS la mia situazione di irreperibilità. Ora volevo chiedere, l'orario in cui si è presentato il medico è corretto? Se si, posso appigliarmi a qualche espediente per il fatto ...

Tempi lunghissimi per la portabilità del mutuo - Come richiedere l'indennizzo?
Ho presentato tutti i documenti necessari all'atto della prenotazione della domanda di surroga. A distanza di circa 70 giorni dalla domanda e 50 dalla perizia ancora non mi comunicano la data all'atto. Ho letto che la norma riconosce l'indirizzo del 1% al mese di ritardo dall'avvio della comunicazione interbancaria e vorrei sapere quale via seguire per chiedere indennizzo. ...

Pignoramento Equitalia su arretrato indennizzo danno causa Vaccino
Ho debiti con equitalia, sono operatore socio sanitario, tempo fa mi hanno diagnosticato un grave problema dovuto al vaccino per l'epatite che ho dovuto fare per poter essere assunto in struttura ospedaliera. Mi è stato riconosciuto un indennizzo (pensione) mensile e gli arretrati (dalla domanda) che devono essere erogati dall'ASL. La somma di questi ultimi mi doveva essere erogata dall'ASL ma in virtù della segnalazione fatta da equitalia (del debito appunto) tutto è stato bloccato. Può Equitalia bloccare l'arretrato dell'indennizzo per danno biologico che mi è stato riconosciuto ? Ho qualche possibilità di sbloccarli? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Appuntamento cambio contatore luce saltato a causa del gestore – Si può richiedere un indennizzo?