Tempi lunghissimi per la portabilità del mutuo - Come richiedere l'indennizzo?

Ho presentato tutti i documenti necessari all'atto della prenotazione della domanda di surroga. A distanza di circa 70 giorni dalla domanda e 50 dalla perizia ancora non mi comunicano la data all'atto.

Ho letto che la norma riconosce l'indirizzo del 1% al mese di ritardo dall'avvio della comunicazione interbancaria e vorrei sapere quale via seguire per chiedere indennizzo.

In effetti, la legge 102/2009 ha stabilito che, se la procedura per la portabilità del mutuo dalla vecchia (cedente) alla nuova banca (cessionaria) dura più di 30 giorni, spetta al mutuatario il risarcimento in misura pari all'1% del capitale residuo del mutuo per ciascun mese o frazione di mese di ritardo. Il risarcimento è posto a carico della banca cedente, salva la possibilità per quest'ultima di rivalersi, successivamente, sulla banca cessionaria, qualora il ritardo risultasse dovuto a cause imputabili alla cessionaria.

Il mutuatario che intende chiedere il risarcimento previsto dalla legge, deve innanzitutto inviare, con raccomandata AR, un formale reclamo alle due banche, cedente e cessionaria, per lamentare lo sforamento dei tempi massimi di perfezionamento della pratica di portabilità del mutuo ipotecario, chiedendo il risarcimento di legge.

Trascorso un mese dalla data più recente in cui le due controparti risultano aver ricevuto il reclamo, in caso di silenzio, risposta insoddisfacente e/o diniego dell'istanza di risarcimento, potrà presentare ricorso all'Arbitro Bancario Finanziario.

Il ricorso potrà essere trasmesso anche on line, utilizzando il form disponibile sul sito dell'Arbitro, consiste in una semplice memoria in cui vengono riepilogati i fatti (con gli allegati attestanti l'inoltro del reclamo alle controparti), prevede il solo esborso di 20 euro per i diritti di segreteria (che saranno restituiti in caso di accoglimento della domanda di risarcimento), non necessita di supporto legale. Vale senz'altro la pena provarci!

23 febbraio 2018 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

portabilità mutuo
ricorso arbitro bancario finanziario

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Ritardo nella portabilità del mutuo - Il risarcimento incombe sulla banca cedente
Nel caso la portabilità del mutuo non si perfezioni entro il termine di trenta giorni dalla data della richiesta da parte della banca cessionaria alla banca cedente dell'avvio delle procedure di collaborazione interbancarie ai fini dell'operazione di surrogazione, la banca cedente è comunque tenuta a risarcire il cliente in misura ...
Portabilità del mutuo – risarcimento al mutuatario per ritardi oltre i 30 giorni
Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge fiscale con il pacchetto di misure anticrisi, che contiene anche provvedimenti riguardanti la portabilità del mutuo o surrogazione del mutuo. Un articolo del decreto legge prevede infatti che, nel caso la banca ritardi la portabilità di un mutuo (cioè il passaggio ...
Portabilità del mutuo – l'Arbitro Bancario Finanziario punisce i ritardi delle banche
La portabilità del mutuo, in Italia, continua ad essere un terreno pieno di ostacoli. Portabilità del mutuo - Cosa prevede la legge La legge numero 102 del 3 agosto 2009, che ha stabilito che, se la procedura per la portabilità del mutuo dalla vecchia alla nuova banca dura più di 30 ...
Portabilità del mutuo - nuove regole su risarcimento in caso di ritardi e cancellazione di ipoteca
In tema di risarcimento al mutuatario per ritardi nella pratica di portabilità del mutuo e di cancellazione di ipoteca una volta concluso il piano di ammortamento, la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio) è intervenuta, con l'articolo 8, comma 8, definendo nuove regole. In particolare sono state semplificate le operazioni ...
Portabilità o surroga del mutuo » Mini guida per il debitore
La portabilità, o surroga, o ancora surrogazione del mutuo è un'operazione attraverso la quale il debitore (ovvero il mutuatario) può spostare il mutuo da una prima a una seconda banca, senza costi, e con l'opportunità di poter ottenere migliori condizioni economiche. Tecnicamente la surroga del mutuo non è un vero ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca