Accollo mutuo: dopo rogito notarile il costruttore chiede il rimborso delle rate – Devo pagare?


Argomenti correlati:

Ho recentemente acquistato un appartamento: pagato per l’80% contante il restante ho fatto accollo mutuo al costruttore. Una volta che la banca mi ha deliberato il mutuo siamo andati con il costruttore a fare il rogito notarile il 30 gennaio 2018 dopo di che il costruttore ha preteso da me il rimborso di alcune rate antecedenti all’atto e risalenti al frazionamento avvenuto qualche mese prima il 30 novembre.

Fatto sta che ancora non mi viene addebitata nessuna rata sul mio conto corrente. La mia domanda è: può il costruttore chiedermi tale rimborso? Da quando devo iniziare a pagare? Può rifarsi su di me?

Una volta frazionato il mutuo, l’ipoteca grava sul singolo appartamento.

Ne consegue che se lei non paga le rate del mutuo frazionato, anche se il frazionamento è avvenuto prima dell’atto notarile di trasferimento della proprietà, la banca può escutere il proprietario.

7 Marzo 2018 · Annapaola Ferri



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Accollo mutuo: dopo rogito notarile il costruttore chiede il rimborso delle rate – Devo pagare?