contratto comodato beni mobili per evitare pignoramento

- per la vendita dei beni, bisogna fare un contratto scritto ?

No. La forma scritta è strettamente obbligatoria solo per i contratti di matrimonio, il testamento e poco altro. Nel Vostro caso comunque potrebbe essere opportuno fare una scrittura privata la quale, una volta registrata, potrebbe già essere sufficiente a dimostrare la proprietà di terzi dei beni.

- il contratto di comodato avrebbe la stessa data del contratto di vendita dei beni, ma la registrazione sarebbe fatta dopo due anni, cioè in epoca attuale.Non è un problema?

No, non è un problema perchè sono atti a registrazione non obbligatoria. Tuttavia l'UG in caso di eventuale pignoramento potrebbe ignorare il contratto registrato in data posteriore all'accensione dei debiti.

Il contratto di vendita dell'auto ed i contratti di vendita dei beni e di comodato sono soggetti a revocatoria??

Si, entro il termine massimo di 5 anni dall'atto.

Vive in un appartamento di proprietà su cui grava un'ipoteca di primo grado a favore di una banca, di data anteriore ai finanziamenti delle finanziarie. Inoltre due anni fa ha acceso un finanziamento con cessione del quinto della pensione, utilizzando il 100% della quota cedibile, della durata di 10 anni. Come vedete io voglio tanto aiutarlo, ma corro dei rischi di natura penale od altro?

Muovendosi come si sta muovendo non corre alcun rischio di natura penale. Se non presta o non ha prestato garanzia per il Suo congiunto, non ha da temere responsabilità civile.

Siccome ha citato la pensione, se il Suo congiunto dovesse avere più di 65 anni potrebbe valutare il prestito vitalizio ipotecario per ottenere liquidità ed eliminare, in tutto o in parte, i debiti contratti.

 

8 febbraio 2011 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su contratto comodato beni mobili per evitare pignoramento. Clicca qui.

Stai leggendo contratto comodato beni mobili per evitare pignoramento Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 8 febbraio 2011 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo (o commentarlo) e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima accedere. Per un accesso rapido e anonimo puoi cliccare qui. Per accedere con credenziali Facebook puoi cliccare qui.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca